The Square vince la Palma d’Oro a Cannes 2017

Ruben Östlund vince la Palma d'Oro a Cannes 2017 per "The Square"

Pochi minuti fa sono stati annunciati, tramite la pagina ufficiale Twitter del Festival di Cannes 2017 , tutti i vincitori di questa 70esima edizione del Festival di Cannes. La Palma d’Oro è stata aggiudicata come migliore film, alla pellicola “The Square” del regista svedese Ruben Östlund.

Prima prova in inglese del regista svedese Östlund, che per questo film, ne ha anche scritto la sceneggiatura originale. The Square non è entrato subito nella lizza dei nomi candidati al concorso, ma solo in un secondo momento è stato scelto per concorrere al Festival di Cannes 2017. Quel secondo momento non solo ha portato fortuna, ma è stato molto decisivo. Scopriamo qualche anticipazione sulla tram del film vincitore della Palma D’Oro a Cannes 2017.

The Square: La trama

Il protagonista è Christian (interpretato da Claes Bang), un curatore di un museo d’arte contemporanea. Divorziato da Anne (Elizabeth Moss) è un padre amorevole di due figli e nel mondo dell’arte si sente a casa. Un giorno decide di iniziare nel suo museo il progetto “The Square”. Questa installazione dovrebbe spingere i passanti a compiere azioni altruiste e a diventare responsabili nei confronti degli altri. Un giorno però il cellulare di Christian viene rubato e mentre si mette alla ricerca del ladro, Christian inizia a mettere in dubbio la sua morale e tutto quello in cui aveva sempre creduto. Nel frattempo è stata iniziata una campagna di marketing per Square che sta avendo un successo incredibile. Sebbene sembri un evento positivo, l’esistenza di Christian, così come quella del museo, entrano in una crisi esistenziale profonda.

Laureata in Filosofia, sta per concludere la sua seconda laurea magistrale in Studi teatrali e del cinema alla Ludwig-Maximilians-Universität, di Monaco di Baviera. Originaria di Roma, ha vissuto a Berlino, Monaco e Parigi, dove ha studiato all’università Sorbonne. Appassionata di cinema, teatro, spettacolo e storia dell'arte. Nella scrittura unisce la riflessione teorica appresa dalla filosofia e l'amore per le arti.