Economia

Tredicesima 2016-17: come calcolarla online?

Con l’arrivo del mese di dicembre, i lavoratori a tempo determinato e indeterminato (fatte alcune eccezioni che a breve andremo a vedere) potranno contare, oltre che sullo stipendio del mese, anche sulle famosa “tredicesima”. Andiamo a leggere, in questo articolo, a chi spetta e quali passi seguire per calcolarla. La tredicesima, come anticipato, spetta a tutti i lavoratori con contratto a tempo determinato ed indeterminato, ma non viene stilata, invece, ai lavoratori parasubordinati.

La definizione di lavoro parasubordinato è semplice: Il lavoro parasubordinato si distingue per avere caratteristiche in parte vicine al lavoro subordinato (cioè dipendente) e in parte a quello autonomo. È “coordinato” con la struttura organizzativa del datore di lavoro, ma senza vincolo di subordinazione. 

Come calcolare la tredicesima? Questo è possibile collegandosi al sito ufficiale dell’Inps, fornendo alcuni dati fondamentali quali: paga base, indennità di contingenza, elementi nazionali o provinciali e scatti di anzianità, ma anche altri elementi che vi permetteranno di farvi un’idea di base sul valore della vostra tredicesima. La tredicesima ha un valore pari ad un dodicesimi della retribuzione lorda annuale. Queste le informazioni principali in materia di tredicesima.

Leggi anche—>APE, Novità: pensione anticipata per lavori usuranti

Tag
Back to top button
Close
Close