Trequartista al Fantacalcio Gazzetta 2015-16: Come Funziona

Roma-Real Madrid Live: Diretta Tv, Streaming e Probabili Formazioni

Agosto, tempo di scelte, strategie, tecniche da studiare per l’asta del fantacalcio. La Gazzetta ha già pubblicato la lista dei giocatori ufficiali per la prossima stagione di Serie A, ma i fantallenatori hanno trovato una novità non da poco: l’inserimento di un nuovo ruolo, quello del trequartista. Da quest’anno, infatti, con il Magic Fantacalcio di Gazzetta, i fantallenatori potranno schierare in campo non soltanto i moduli ordinari fantacalcistici con i ruoli tradizionali, ma anche il numero “10”, il fantasista, quello che sul campo di gioco fa innamorare i tifosi e cambia le partite con un tocco di classe.

L’utilizzo del trequartista è una novità importante nell’asta del fantacalcio. Ma chi è il trequartista e come funziona il fantacalcio con l’innesto di questo nuovo ruolo? Semplice, al momento dell’acquisto dei giocatori, i fantallenatori potranno acquistare 3 portieri, 7 difensori, 8 centrocampisti tra cui almeno un trequartista e 5 attaccanti. Naturalmente potranno essere acquistati anche più trequartisti ma in rosa ci dovranno essere almeno 3 centrocampisti di ruolo. Da qui l’utilizzo dei nuovi moduli, come il 4-3-1-2, il 4-3-2-1, lo spregiudicato 4-1-4-1, il 4-2-3-1, che faranno sentire i fantallenatori come i veri manager del calcio giocato.

Tra i trequartisti, nel listone di Gazzetta, sono stati inseriti calciatori del calibro di Stevan Jovetic, Franco Vazquez, Domenico Berardi, ma anche il giovane Trajkovsky, nuovo acquisto del Palermo. Naturalmente, la scelta di giocare oppure no con il trequartista è riservata ad ogni fantalega. I tradizionalisti del fantacalcio possono stare tranquilli. Tra i trequartisti, infatti, c’è anche una dicitura con indicato il secondo ruolo, centrocampista o attaccante, per i fantallenatori che non utilizzeranno il ruolo di trequartista nella proprio lega. Ed allora sta a voi scegliere, trequartista o non trequartista? Questo è il dilemma.

Leggi anche