Tutto può succedere 2: Anticipazioni Puntata del 22 giugno

Le anticipazioni della penultima puntata di Tutto può succedere 2, in onda su Rai 1 stasera 22 giugno 2017.

Tutto può succedere 2: Anticipazioni Prima Puntata

Tutto può succedere 2 sta per giungere al termine, l’ormai seguitissima fiction sarebbe infatti arrivata alla sua penultima puntata, in onda stasera 22 giugno 2017, alle 21.30 su Rai 1. Ancora una volta, la fiction, continuerà a stupirci con le vicende della famiglia Ferraro: vediamo in particolare cosa accadrà in questa nuovissima puntata.

Tutto può succedere 2: la trama

Nella scorsa puntata abbiamo visto Federica in procinto di partire per l’Inghilterra, ma in questo penultimo appuntamento vedremo la ragazza rifiutare questa occasione per seguire il suo cuore, ovvero il suo amore per Stefano. La decisione di Federica non verrà accolta bene da suo padre, Alessandro, che convincerà Stefano a lasciare sua figlia per costringere la ragazza a partire.

Nel frattempo Sara cercherà di riappacificarsi con suo figlio Denis che nella scorsa puntata aveva scoperto l’idea della madre di avere un figlio con Marco. Alla fine, dopo innumerevoli discussioni, i due riusciranno a ritrovare la pace ma nel frattempo Sara capirà che di non poter più portare avanti la relazione con Nardini per via delle divergenze fra le loro idee: il professore vorrebbe infatti dei figli ma la donna no.

tutto-puo-succedere-anticipazioni-22-giugnoNel frattempo Giulia si ritroverà ancora divisa fra Alberto, che nel frattempo otterrà i documenti per separarsi dalla moglie, e Luca che, in seguito all’accettazione della richiesta di affido per il piccolo Dimitri, deciderà di accogliere il bambino anche senza il sostegno di Giulia. Novità in vista anche per Ambra, ancora instancabile lavoratrice al servizio di Renato, che si ritroverà a fare i conti con un avvenimento inaspettato: l’uomo infatti, avendo un debole per lei, la inviterà a cena per poi proporle di patire con lui. La proposta del politico però non verrà accolta dalla ragazza, che rifiuterà l’invito.