Attualità

Udienza Papa Francesco oggi 17 aprile 2019: “Addolorato per l’incendio nella Cattedrale di Notre-Dame”

La Santa Pasqua si avvicina e così alla vigilia del Triduo Pasquale, Papa Francesco ha incentrato la sua meditazione sul tema: «Pasqua: la preghiera al Padre nella prova» (Dal Vangelo secondo Marco, 14, 32-36a). Prima di concludere la sua catechesi, il Santo Padre ha espresso la sua vicinanza alla città di Parigi e all’intero popolo francese per l’incendio che ha devastato gran parte della Cattedrale di Notre-Dame. Così dunque al termine dell’udienza, c’è stato un incontro interessante tra Papa Francesco e Greta Thunberg, la giovane attivista svedese contro i mutamenti climatici.

Le parole di Papa Francesco

Quella del Padre Nostro è sicuramente la preghiera più importante per i cristiani. La preghiera mediante la quale Gesù si avvicinava al Padre Suo, ma nell’udienza di oggi, il Pontefice si è soffermato su alcune parole con cui Gesù, durante la Passione, ha pregato il Padre.

  • Dopo l’Ultima Cena: “Gesù domanda la gloria, una richiesta che sembra paradossale mentre la Passione è alle porte. Di quale gloria si tratta? La gloria di Dio è tutta amore: amore puro, folle e impensabile, al di là di ogni limite e misura”.
  • Nel giardino del Getsemani: “Gesù tutto affida e tutto si affida al Padre, portandogli quello che sente, appoggiandosi a Lui nella lotta. Quando entriamo nei nostri Getsemani – ognuno di noi ha i propri Getsemani o li ha avuti o li avrà – ricordiamo questo: quando entriamo, quando entreremo nel nostro Getsemani, ricordiamoci di pregare così: “Padre”.
  • Una terza preghiera: “Pregando in questi giorni il “Padre nostro”, possiamo chiedere una di queste grazie: di vivere le nostre giornate per la gloria di Dio, cioè vivere con amore; di saperci affidare al Padre nelle prove e dire “papà” al Padre e di trovare nell’incontro col Padre il perdono e il coraggio di perdonare. Ambedue le cose vanno insieme. Il Padre ci perdona, ma ci dà il coraggio di poter perdonare”.

Il Papa e Notre Dame

Dopo il messaggio ufficiale arrivato subito dopo aver appreso la notizia del tragico incendio avvenuto a Parigi nella cattedrale di Notre Dame, Papa Francesco oggi durante l’udienza generale ha rivolto il suo sguardo alla popolazione francese. “Colgo questa occasione per esprimere alla comunità diocesana di Parigi, a tutti i parigini e all’intero popolo francese il mio grande affetto e la mia vicinanza dopo l’incendio nella Cattedrale di Notre-Dame. Cari fratelli e sorelle, sono rimasto molto addolorato e mi sento tanto vicino a tutti voi. A quanti si sono prodigati, anche rischiando di persona, per salvare la Basilica va la gratitudine di tutta la Chiesa. La Vergine Maria li benedica e sostenga il lavoro di ricostruzione: possa essere un’opera corale, a lode e gloria di Dio. Dio vi benedica!”

Tag

Giovanni Azzara

Studente in Teologia, appassionato di tutto ciò che riguarda la storia, in particolare quella della Chiesa e anche di giornalismo. Sognatore e visionario, speaker radiofonico e amante dell'arte in generale. Il mio sogno ? Diventare vaticanista! Twitter: @Azzarag91

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close