Video Gol Napoli-Atalanta 0-2: Highlights e Sintesi (Serie A 2016-17)

A decidere Napoli-Atalanta Caldara che con la sua doppietta regala i tre punti ai nerazzurri

Atalanta-Napoli 1-0 Risultato Finale

Doppio colpo di Caldara e Napoli KO. È una doppietta del nerazzurro che decide l’anticipo della 26a di Serie A 2016-17 Napoli-Atalanta. 0-2 è il risultato del match di cui sarà possibile vedere video gol, highlights e sintesi di seguito.

Non inizia nel migliore dei modi il tour de force del Napoli. I partenopei vengono sconfitti da una buona Atalanta e da uno strepitoso Caldara. Un gol per tempo basta agli uomini di Gasperini per mettere le mani sull’intero bottino in palio e avvicinare il terzo posto in classifica adesso (in attesa degli altri incontri di giornata) distante 3 punti.

Nella prima frazione di gioco l’Atalanta si porta in vantaggio con una deviazione di testa del suo numero 13 su evoluzione d’angolo; nella ripresa è con un gol al volo che Caldara inganna Reina. Il Napoli riesce a centrare solamente due traverse a inizio e fine primo tempo, legni che a nulla servono ai fini del risultato.

GLI HIGHLIGHTS DI NAPOLI-ATALANTA 0-2

Napoli-Atalanta 0-2: il tabellino

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj (dal 79′ Maggio), Maksimovic, Albiol, Ghoulam; Zielinski, Diawara, Hamsik (dal 59′ Milik); Callejon, Mertens, Insigne (dal 79′ Pavoletti). A disp. Sepe, Rafael, Koulibaly, Maggio, Koulibaly, Strinic, Jorginho, Rog, Giaccherini, Pavoletti, Milik. Allenatore: Maurizio Sarri.

Atalanta (3-5-2): Berisha; Masiello, Caldara, Toloi; Spinazzola, Freuler, Kessie, Kurtic (dall’86’ Cristante), Conti; Gomez (dall’82’ Grassi), Petagna (dal 91′ Zukanovic). A disp. Gollini, Zukanovic, Dramè, Grassi, Bastoni, Migliaccio, Konko, D’Alessandro, Mounier, Cristante, Paloschi, Hateboer. Allenatore: Gian Piero Gasperini.

Arbitro: Celi di Bari

Marcatori: 28′, 70′ Caldara

Ammoniti: Hysaj (N); Kessie, Berisha (A)

Espulso: dal 67′ Kessie (Atalanta) per doppia ammonizione

Nata l'11 dicembre 1990 a Catania e laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi della città etnea. Ho iniziato a scrivere un po' per gioco nel 2012. La mia materia prima è il calcio, occhio però... più che i tacchetti preferisco indossare il tacco 12! Adoro la musica e mi diletto ad armeggiare tra i fornelli. Il mio piatto forte? Chiedetelo ai "miei" assaggiatori...