Sport

Video Inter-Juventus 2-3: Highlights, Sintesi e Tabellino

Finisce 2-3 l’incontro in cui è accaduto di tutto, la sintesi ed il tabellino di Juventus-Inter, oltre al video con i gol e gli highlights dell’incontro disputato a San Siro, in cui i bianconeri sono riusciti a vincere, rimanendo al termine del turno, in testa alla classifica.

Reti ed emozioni della gara

Passa la Juventus in vantaggio dopo una dozzina di minuti con Douglas Costa, poi l’Inter rimane con l’uomo in meno, espulso Vecino, dapprima ammonito ma poi buttato fuori dal rettangolo di gioco dall’arbitro Orsato, a termine di consulto con gli addetti al Var e visione del monitor. I bianconeri ne approfittano ma fino ad un certo punto, gestendo l’incontro, nel finale di tempo annullato un gol a Matuidi, per posizione irregolare dello stesso centrocampista francese.

inter-juventus-2018

Nel secondo tempo arriva la reazione dell’Inter, su una punzione di Cancelo, svetta Icardi per il pareggio, l’argentino arriva a 27 reti stagionali, poi Perisic mette una palla in mezzo, Barzagli devia nella sua porta per il vantaggio dei nerazzurri. Anche se non sarà l’unico autogol dell’incontro, nel finale anche Skriniar si rende complice suo maglrado, di una deviazione sfortunata su tiro di Cuadrado. Poco dopo, arriva poi la rete di Higuain su punzione di Dybala per il nuovo sorpasso, stavolta della Juventus, la quale si impone a San Siro, portandosi ad un vantaggio di 4 punti sul Napoli, domani di scena a Firenze, gli azzurri possono al massimo andare ad una sola lunghezza dalla capolista dopo questo turno. Adesso vediamo il tabellino dell’incontro, successivamente il video con gol ed highlights del match disputato al Meazza.

Formazioni ed immagini di Inter-Juventus

INTER (4-2-3-1): Handanovic; Cancelo, Skriniar, Miranda, D’Ambrosio (’94 Karamoh); Vecino, Brozovic; Candreva, Rafinha (’80 Valero), Perisic; Icardi (’85 Santon). Allenatore: Luciano Spalletti.

JUVENTUS (4-3-3): Buffon; Cuadrado, Rugani, Barzagli, Alex Sandro; Khedira (61 Dybala), Pjanic (’80 Betancur), Matuidi; Douglas Costa, Mandzukic (’66 Bernardeschi); Higuain. Allenatore: Massimiliano Allegri.

Marcatori: ’13 D.Costa, ’52 Icardi, ’65 Aut. Barzagli, ’86 Aut. Skriniar, ’88 Higuain.

Ammoniti: Cuadrado, Pjanic, Barzagli, Mandzukic, Alex Sandro, D’Ambrosio, Brozovic.

Espulsi: Vecino.

https://www.youtube.com/watch?v=UJT2bUUgP3g

Tag

Giorgio Azzarelli

Nato a Ragusa il 17 settembre 1987, cresciuto a Pozzallo, laureato in Economia Aziendale, grande appassionato di sport e di imprese sportive. Da sempre tifoso dell'Inter, una passione mai retrocessa come la storia della squadra nerazzurra.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close