Viviani Oro nell’Omnium Ciclismo su Pista (Rio 2016)

Omnium Rio 2016, Classifica Prima Giornata: Viviani secondo (Ciclismo su Pista)
Italy's Elia Viviani celebrates his victory in the Men's Omnium competition at the Track Elite European Championships on Octobre 17, 2015 in Grenchen, Switzerland. AFP PHOTO / FABRICE COFFRINI (Photo credit should read FABRICE COFFRINI/AFP/Getty Images)

Elia Viviani vince l’oro nella finale dell’Omnium.

Dopo una gara condotta fin dall’inizio in prima posizione, l’azzurro sale sul tetto olimpico con un punteggio di 207. Gioia e lacrime a coronamento del sogno olimpico. Il 27enne di Isola di Scala riscatta il sesto posto delle olimpiadi di Londra e regala all’Italia la sua ottava medaglia d’oro. Il ferragosto italiano si conclude con l’impresa olimpica che molti stavano aspettando. Basti pensare che il ciclismo su pista azzurro non vinceva un titolo olimpico da Sidney2000, quando Antonella Belletti primeggiò nella gara a punti.

Elia Viviani taglia il traguardo del velodromo di Rio dopo aver controllato una gara non affatto semplice, stando attento al danese Hansen e all’inglese Cavendish, che più volte hanno tentato di raggiungere il suo punteggio. Nonostante la caduta al 14 minuto l’azzurro si rialza e continua la sua gara da protagonista. Nulla da fare per i due inseguitori. Elia vince il 14esimo e il 15esimo sprint, ipotecando l’oro su Hansen e Cavendish.

L’inglese chiude la gara al secondo posto con 194 punti, mentre Hensen vince il bronzo con 192.

LEGGI ANCHE:

Neolaureata all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Brescia in giornalismo a stampa, radiofonico e televisivo.
Giovane ventitreenne redattrice per calciomercato-Inter.it, Newsly.it e NailsArt.it.
Appassionata di scrittura e di moda, ottima fruitrice di
film, documentari e serie tv. Viaggiatrice curiosa che ama il confronto con il diverso.