Voti Bologna-Napoli 1-7, Fantacalcio Gazzetta dello Sport

Voti Bologna-Napoli 1-7, Fantacalcio Gazzetta dello Sport

Devastante il Napoli che surclassa il Bologna per 1-7 grazie alle triplette di Hamsik e Mertens e al gol di Insigne. Inutile la rete di Torosidis per i padroni di casa, che falliscono anche un rigore con Destro. Nel primo tempo espulsi anche Callejon e Masina: un vero festival di emozioni per molti giocatori del Fantacalcio, alcuni dei quali hanno potuto gioire, mentre altri sicuramente meno. Ripercorriamo le emozioni principali con il resoconto del match del Dall’Ara ed i voti che la Gazzetta dello Sport ha assegnato ai calciatori scesi in campo.

Nell’anticipo di questa ventitreesima giornata di campionato, succede di tutto nel primo tempo. Il Napoli passa in vantaggio già al quarto minuto: cross di Callejon per Hamsik che sigla il primo gol della serata con un colpo di testa in tuffo preciso sul secondo palo.
Due minuti dopo si vede tutta la tecnica dei partenopei, che raddoppiano con un contropiede da manuale. Da un corner del Bologna, Reina lancia per Zielinski, che è bravo a stoppare. Il polacco vede l’inserimento di Insigne, lo serve nello spazio e, di fronte a Mirante, Lorenzo il Magnifico non sbaglia.
Al 26′ il Bologna potrebbe riaprire la partita grazie ad un fallo di mano clamoroso di Callejon in area. Dal dischetto si presenta Destro che, però, si lascia ipnotizzare da Reina, a conferma di una stagione, fin qui, piuttosto negativa per l’attaccante ex Roma e Milan.

Qualche manciata di secondi dopo succede l’inverosimile.
Callejon viene espulso per un fallo di reazione sconsiderato su Nagy e, sei minuti dopo, anche i padroni di casa rimangono in 10 per via del cartellino rosso a Masina, che atterra Mertens involato verso la porta dei felsinei. Sulla punizione seguente lo stesso giocatore belga cala il tris spiazzando Mirante sul proprio palo.
Il Bologna, però, non sembra mollare e prova a rendersi pericoloso soprattutto sugli esterni. Al 36′ riapre il discorso con il primo gol in maglia rossoblù di Torosidis che insacca alle spalle di Reina con un tap-in di testa, dopo una bellissima parata del portiere spagnolo sul tiro di Krejci.
Emozioni finite? Macchè! Prima della fine del primo tempo, al 43′ ci pensa ancora Mertens a ristabilire le distanze, dribblando anche il portiere e agganciando in classifica marcatori Icardi, Dzeko e Higuain a quota 15 reti.

Nella ripresa calano i ritmi con il Napoli che abbassa il baricentro e riparte in contropiede. Donadoni inserisce Verdi ma non incide e il Bologna non riesce a trovare il gol che riaprirebbe il discorso. Hamsik si divora la seconda rete personale calciando fuori davanti a Mirante ma al 70′ si rifà, quando Mertens serve il capitano azzurro che sigla un gol bellissimo, con un destro a giro sotto l’incrocio. Match definitivamente chiuso ma il Napoli non accenna a fermarsi e quattro minuti dopo ci pensa ancora una volta Marek Hamsik che, su assist di Ghoulam, realizza la prima tripletta personale con un destro potente da fuori area. 109 marcature con la maglia partenopea per il centrocampista slovacco, la nona in questa stagione (la migliore dal 2012/13).

Una serata da incorniciare anche per Mertens, il quale raggiunge il compagno di squadra nel tabellino siglando il terzo gol a pochi secondi dal triplice fischio finale.
Seconda tripletta in stagione per il belga, ora in vetta alla classifica marcatori con 16 reti in Serie A. Un rendimento in campionato fin’ora di altissimo livello, che sta facendo gioire i tifosi partenopei e tutti i fantallenatori che hanno puntato su di lui. E intanto il Napoli vola momentaneamente al secondo posto con 48 punti (in attesa di Roma-Fiorentina) e con segnali più che positivi in vista della Champions. Serata completamente da dimenticare, invece, per il Bologna che incassa la peggior sconfitta interna della sua storia.

I VOTI DELLA GAZZETTA DELLO SPORT DI BOLOGNA-NAPOLI 

BOLOGNA (4-3-3) – Mirante 5 (dall’80’ Da Costa s.v.); Torosidis 5.5, Oikonomou 4.5, Maietta 4.5, Masina 4.5; Dzemaili 5, Nagy 4.5, Pulgar 6; Rizzo 4.5 (dal 46′ Verdi 5), Destro 4 (dal 67′ Petkovic 4.5), Krejci 4.5.

NAPOLI (4-3-3) – Reina 7; Hysaj 6.5, Albiol 6, Maksimovic 6, Ghoulam 6.5; Zielinski 7.5 (dal 73′ Giaccherini 6), Diawara 7 (dal 62′ Allan 6), Hamsik 8.5; Callejon 7.5, Mertens 8.5, Insigne 7.5 (dall’80’ Rog 6).

GOL: Insigne, Hamsik (3), Mertens (3); Torosidis.
ASSIST: Callejon, Zielinski (2), Mertens.
AMMONITI: Pulgar, Maietta; Diawara, Hysaj.
ESPULSI: Masina; Callejon.

Condividi
Appassionato di calcio, dello sport in generale e di qualunque argomento scientifico, si affaccia al mondo del giornalismo e dei blog con l'ambizione di poter raccontare e trasmettere le proprie conoscenze ad un numero sempre maggiore di persone, mantenendo obiettività ed oggettività.