Voti Ufficiali Gazzetta Atalanta-Carpi 3-0 (Fantacalcio 2015-16)

Sorteggio calendario Serie A 2015-2016: data ufficiale e diretta tv

Atalanta-Carpi doveva essere solo una sfida salvezza ed invece grazie all’ottimo avvio della squadra di Reja, per l’Atalanta potrebbe essere un match utile per spiccare ancor di più il volo nelle zone alte della classifica. Il Carpi di Sannino non può volare alto e sa bene che anche un punto sarebbe prezioso a Bergamo. Si cercano punti preziosi da mettere in cascina per restare in corsa con le altre per la lotta salvezza.

L‘Atalanta sfiora subito il gol al 3′ con Gomez che si invola verso la porta del Carpi e a tu per tu col portiere mette la palla di poco a lato vicino al palo lungo. Al 7′ Pinilla sblocca il match e fa 1-0 realizzando di testa sul secondo palo un bel cross di Moralez. L’Atalanta continua a spingere e sfiora il raddoppio con un destro di Grassi che sibila vicino al palo di Belec. Al 29′ ancora padroni di casa pericolosi con il destro a giro di Moralez disinnescata dal volo di Belec, attento a deviare. Dopo tante occasioni l’Atalanta trova il gol del 2-0 nella maniera più clamorosa: Gomez direttamente da calcio d’angolo con una parabola velenosa sorprende e supera Belec. Il primo tempo si chiude con la Dea avanti 2-0 e il Carpi mai in partita.

Il filone della gara non cambia ed al 50′ Grassi dalla distanza scalda le mani di Belec con una destro dalla distanza. Al 63′ Cigarini dal dischetto fa 3-0 e chiude definitivamente il match. Atalanta in completo controllo della gara e con il triplo vantaggio che suggerisce sonni tranquilli per i tifosi atalantini.

L’Atalanta supera in grande scioltezza il Carpi e si candida davvero per un campionato di alto livello, lontano dalle zona basse della classifica. Per il Carpi una giornata davvero da dimenticare.

I VOTI UFFICIALI GAZZETTA DI ATALANTA-CARPI

ATALANTA (4-3-3) — Sportiello 6,5, Masiello 6,5, Toloi 6,5, Stendardo 6, Dramé 6, Grassi 7 (82′ Carmona sv), de Roon 7, Cigarini 7 (68′ Kurtic 6), Moralez 7,5, Pinilla 7, Gomez 7,5 (75′ D’Alessandro sv).

CARPI (3-5-1-1) — Belec 5, Zaccardo 6, Bubnjic 4, Gagliolo 5, Letizia 5 (73′ Wallace 6), Fedele 5,5 (55′ Lasagna 6), Cofie 5, Lazzari 5,5, Gabriel Silva 5,5, Matos 5, Borriello 6.

Marcatori: Gomez, Cigarini, Pinilla
Ammoniti: Fedele, Cofie, Bubnjic, Grassi
Assist: Moralez

Leggi anche:

Laureanda in Letterature Moderne Comparate per il Corso di Laurea in Filologia Moderna, ho diversi anni di esperienza presso testate giornalistiche online, blog culturali e magazine. Mi occupo di serie tv, cinema, letteratura e credo che la cultura l’unica strada che ci può rendere migliori. Ho scelto la scrittura come forma d’arte per cambiare il mondo