True Detective: terza stagione in arrivo

Arriverà finalmente la terza stagione della serie

True Detective: terza stagione in arrivo

La terza stagione di True Detective vedrà la luce. La serie tv che si occupa di crimini, indagini e misteri ha visto grandi attori interpretare i panni dei “veri detectives”.

Stagione 1 e 2 di True Detective

La serie True Detective è stata scritta da Nic Pizzolato e mandata in onda dall’emittente HBO. La prima stagione, andata in onda 2014, vedeva come protagonisti Detective Rustin “Rust” Cohle interpretato da Matthew McConaughey e Woody Harrelson nei panni del detective Martin Hart. I due detectivs si occupavano nella commissione omicidi in Louisiana della ricerca di un serial killer.

La seconda stagione, risalente al 2015, era ambientata nella periferia di Los Angeles. Anche in questi episodi, la stagione ruotava principalmente intorno ad un caso preciso, che si è sviluppato nell’arco dell’intera seconda stagione. Tra i protagonisti c’erano Colin Farrell come Detective Raymond “Ray” Velcoro e Detective Antigone “Ani” Bezzerides interpretata da Rachel McAdams. Inoltre Vince Vaughn era nella serie come Frank Semyon.

La terza stagione

Dopo il grande successo della prima stagione e le critiche contrastanti sulla seconda, nessuno della produzione si era ancora pronunciato riguardo all’opzione di una terza stagione.

Ma a quasi due anni di distanza, è stato dato l’annuncio che una terza stagione ci sarà. La notizia è comparsa sull’ Entertainment Weekly. A quanto pare David Milch, sceneggiatore e produttore di successo, inoltre produttore di molte serie per l’ HBO come Deadwood e Luck, dovrebbe collaborare con Nic Pizzolatto per la realizzazione della terza stagione. Ancora però non c’è stato un annuncio ufficiale da parte della HBO. Sembra che i due autori per ora sarebbero ancora alla fase iniziale.

Laureata in Filosofia, sta per concludere la sua seconda laurea magistrale in Studi teatrali e del cinema alla Ludwig-Maximilians-Universität, di Monaco di Baviera. Originaria di Roma, ha vissuto a Berlino, Monaco e Parigi, dove ha studiato all’università Sorbonne. Appassionata di cinema, teatro, spettacolo e storia dell'arte. Nella scrittura unisce la riflessione teorica appresa dalla filosofia e l'amore per le arti.