Solstizio d’inverno oggi 21 Dicembre 2016: Curiosità e Leggende

Solstizio d'inverno oggi 21 Dicembre 2016: Curiosità e Leggende

Il Solstizio d’Inverno, il giorno più corto d’anno, cade il 21 dicembre. Ecco alcune curiosità e leggende 

L’inverno viene considerato erroneamente la stagione più tetra dell’anno. Niente di più sbagliato, perché è proprio nel Solstizio d’Inverno, quest’anno il 21 dicembre, che il dì  comincia a riallungarsi e aumentano gradatamente le ore giornaliere di luce. Prima dell’adozione del Calendario Gregoriano, si faceva risalire il giorno più corto e quindi  l’inizio della “brutta stagione, al 13 dicembre, Santa Lucia. Soprattutto nei paesi nordici, si celebrava questa giornata come il ritorno alla Luce, con celebrazioni solenni. La leggenda vuole che fra i simboli di questa festività ci fosse anche l’abete ( o altri alberi sempreverde) a simboleggiare vigore e resistenza, diventato poi tradizione natalizia dell’Albero di Natale.

Solstizio è un termine di origine latina che significa Sole Fermo. Il giorno del Solstizio d’Inverno il Sole sembra compiere una “sosta” durante il suo giro nella volta celeste. Questa impressione si ha grazie all’inclinazione della sua luce sulla Terra, proprio durante questa giornata. E’ il giorno più corto dell’anno, la luce solare, oggi 21 dicembre, durerà solo per 8 ore e 55 minuti. Ma dai giorni successi le giornate torneranno ad allungarsi e il Sole “trionferà” sulla notte. Proprio sulla base di questo trionfo della luce sulle tenebre, durante il Solstizio d’Inverno gli antichi Romani celebravano il “Sol Invictus“, il Sole Vincente. Le celebrazioni duravano giorni, prima e dopo la data del Solstizio definiti Saturnali, durante i quali i ceti sociali si annullavano e si festeggiava la rinascita con festini “particolari” e banchetti luculliani.

Il luogo più legato in assoluto alla celebrazione del Solstizio d’Inverno è senza dubbio Stonehenge, in Inghilterra. Il sito neolitico, famoso in tutto il mondo, soprattutto fra gli amanti della Magia e dell’Esoterismo, è la location migliore per 21 dicembre 2016. In molti vi si riuniscono per ammirare anche il Solstizio d’Estate, ma è noto che il particolare allineamento delle pietre di Stonehenge, sia stato fatto proprio per ammirare il tramonto nel giorno del Solstizio d’Inverno. 

Condividi
Lelia Paolini è nata a Viareggio. Vive in Versilia con i tre figli, due gatti e un marito. Fra le sue più grandi passioni leggere, scrivere, ridere, viaggiare. Sogni nel cassetto: scrivere il romanzo del secolo e stabilirsi in un cottage in Scozia, vista Oceano.