Strage Bologna 2 Agosto Manifestazione 36 anni, Mattarella: “Adesso la verità”

Strage Bologna 2 Agosto Manifestazione 36 anni, Mattarella:

Si ricordano oggi 2 agosto 2016 a Bologna i 36 anni trascorsi dalla strage della Stazione Ferroviaria, dove a causa dell’esplosione di una bomba di matrice terroristica morirono 85 persone. 

In occasione della Manifestazione commemorativa di oggi, organizzata dal Comune di Bologna, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha inviato un messaggio al Presidente dell’Associazione dei familiari Vittime, Paolo Bolognesi.

La strage di Bologna era iscritta in una strategia che mirava a destabilizzare le istituzioni e la sua matrice è stata accertata dalle conclusioni giudiziarie. Permangono ancora domande senza risposta e la memoria è anche sostegno a non dimettere gli sforzi per andare avanti e raggiungere quella piena verità, che è premessa di giustizia.

Anche il Sindaco di Bologna Virginio Merola, in apertura della commemorazione della strage alla stazione avvenuta il 2 agosto del 1980, ha parlato di ricerca della verità e del lavoro che ancora va fatto per raggiungerla:

Si sono fatti dei passi avanti significativi, come l’approvazione del reato di depistaggio, ma c’è ancora da raggiungere la verità, e quindi la giustizia piena, per arrivare ai mandanti della strage della stazione di Bologna

Alla manifestazione per la commemorazione della strage di Bologna ha partecipato anche la Comunità Islamica bolognese, sfilando per le strade cittadine con uno striscione che portava la scritta “Contro tutti i terrorismi”. Yassine Lanfram, capo della comunità bolognese degli islamici ha detto:

Sentivamo il bisogno di esserci, per ribadire la nostra condanna a ogni forma di terrorismo