Se non avessimo la certezza che è tutto vero ci sarebbe da pensare ad uno scherzo. Eppure le immagini parlano da sole. Il servizio su ACEA andato in onda su Sky Tg24 è eloquente: il dramma della capitale è da ricercare non solo nella carenza di risorse idriche ma anche in un’infrastruttura che ormai non è più adeguata a soddisfare le esigenze di una metropoli come Roma. Le perdite, rilevate dal servizio, sembra siano all’ordine del giorno.

Se segnalazioni, come rilevato dal servizio, non mancano. Centinaia di cittadini, ogni giorno e da ogni quartiere della città, segnalano ripetutamente i guasti e le perdite in città senza che nessuno intervenga. “Chiamate su chiamate ma … non si è visto ancora nessuno”, questa la frase emblematica pronunciata da un commerciante di Monteverde.

Il servizio di Federico Sisimbro si conclude nella sede ACEA di Roma dove la troupe di Sky prova a parlare con l’Ufficio Stampa: la risposta dell’accoglienza lascia senza parole il giornalista che, comunque, dovrà lasciare gli uffici deluso.