Apple Pay, come funziona il nuovo sistema di pagamento in Italia

Chiunque desidera pagare in sicurezza in negozi o sul web, può utilizzare Apple Pay, finalmente giunta anche in Italia.

Con Apple Pay eseguire pagamenti diventa facile, comodo, veloce e soprattutto sicuro. Il nuovo sistema di pagamento in mobilità, creato da Apple, permette ai possessori di iPhone, iPad, Mac e Apple Watch di pagare come se in mano avessero vere e proprie carte di credito. Ecco tutte le risposte che cerchi.

Lanciato negli Stati Uniti nel 2014, Apple Pay arriva anche in Italia e consente di pagare in sicurezza in negozi o direttamente sul web. Di seguito, tutte le informazioni che si vogliono sapere se si desidera eseguire pagamenti sicuri.

Apple Pay: cos’è?

Si tratta di un nuovo sistema di pagamento, lanciato da Apple, che permette ai possessori di smarthone e dispositivi di procedere con gli acquisti in modo autonomo, libero e riservato. In realtà è come se il proprio iPhone o Apple Watch diventasse la carta di credito con la quale completare l’acquisto.

Apple Pay: come funziona il nuovo sistema di pagamento?

Scaricabile su qualsiasi dispositivo, l’app consente di eseguire un semplice acquisto con privacy e sicurezza. I pagamenti quindi diventano non solo più semplici, ma anche sicuri e protetti.

Per procedere all’acquisto, occorre eseguire alcune semplici mosse. Ovvero, avvicinando il dispositivo al terminale e tenendo il dito sul sensore Touch ID oppure premendo 2 volte il tasto laterale di Apple Watch, nel momento in cui si avvicina il device al terminale. In questo modo si potranno quindi eseguire pagamenti sicuri, riservati e veloci.

I locali che accettano questo nuovo metodo di pagamento dispongono di un POS apposito, dotato di chip NFC, ovvero un sistema di comunicazione via radio a corto raggio. Ciò significa che per eseguire pagamenti tramite dispositivi, basta appoggiare quest’ultimi sul POS del commerciante.

Quali sono i requisiti necessari?

Innanzitutto per utilizzare il sistema, occorre avere un qualsiasi dispositivo Apple supportato e una carta di credito o debito anch’essi supportati. Tutti associati al conto.

Privacy e sicurezza per ogni singolo pagamento

Effettuare pagamenti sicuri nei negozi, nelle app o sul web diventa comodissimo. Infatti la nuova tecnologia utilizza un numero specifico del tuo dispositivo e un codice di transazione univoco. In questo modo i dati della carta rimangono riservati e non vengono memorizzati né sui device né sui server. L’operazione sarà assolutamente riservata.

Utilizzabile in tutti gli esercizi che accettano pagamenti contactless.

Dai supermercati agli hotel, dai bar ai negozi, ai ristoranti. Facile da configurare, il nuovo servizio di pagamento può essere utilizzato in tutti i negozi che accettano i pagamenti contactless. Per scoprirlo, basta vedere se sulla vetrina del negozio compaiono questi 2 adesivi, (visibili in basso). A quel punto, l’esercente accetta pagamenti con Apple Pay.

Studentessa universitaria di Scienze e Tecnologie della Comunicazione presso La Sapienza di Roma, con la passione per il giornalismo e la fotografia. Contributor Editor e Freelance per Newsly.it e NailsArt.it, Sogna di girare il mondo, con carta e penna alla mano e reflex al collo, per immortalarlo in ogni minimo dettaglio..