Captain America – Civil War: Differenze con il fumetto

Captain America - Civil War: Differenze con il fumetto

Come ben sappiamo, il Marvel Cinematic Universe differisce notevolmente con le storie a fumetti, portando non poca confusione nella testa dei fan meno informati e che vorrebbero capire qualcosa in più in merito a ciò che accadrà nel film Captain America: Civil War. Non tutti gli spettatori al cinema sono consapevoli che un fumetto possa raccontare una storia diversa o viceversa, ed è compito dei blogger riuscire a colmare queste lacune, portando così a comprendere le differenze senza cadere nel baratro della superficialità e della critica inconsapevole sull’argomento.

Nonostante i Marvel Studios abbiano dato grande prova delle loro capacità con Guardians Of The Galaxy e Captain America: The Winter Soldier, c’è comunque aria di perplessità, perché ci si chiede in che modo verrà effettivamente adattata la storia sul grande schermo. Partendo dal principio, la vera Civil War, quella cartacea, non prenderà vita a causa dei diritti cinematografici di X-Men, Fantastic Four e Deadpool appartenenti alla Fox, mentre Sony ha ceduto la gestione di Spider-Man ai Marvel Studios, mantenendone comunque i diritti. Con Spiderman a bordo tutto sembrava perfetto, magari anche vicino a ciò che i lettori hanno trovato in Civil War e invece è già stato annunciato un Reboot del personaggio in piena adolescenza, quindi in una linea temporale precedente a tutti gli Spiderman (old & new).

Peter Parker è ancora un ragazzino che deve fare i conti con la sua età e con il peso di diventare un supereroe, perché parliamoci chiaro, non è di certo dal giorno alla notte che una persona prende consapevolezza di ciò che vuole essere, come avvenuto in TAS. Alle fondamenta, nei fumetti, Peter è spinto a diventarlo per migliorare il proprio tenore di vita e quello della famiglia adottiva (Zio Ben e Zia May). Ciò probabilmente non verrà raccontato nell’omonimo film atteso per il 2017 perché partirà già con un Peter Parker avviato nel ruolo di Spiderman. Nel caso, verrà riproposto sottoforma di Flashback, come la stessa morte di Zio Ben. Quindi in Captain America: Civil War vedremo uno Spiderman differente, non ci sarà lo smascheramento durante la conferenza stampa e probabilmente si manterrà fedele per quanto riguarda un costume davvero importante (non si parla di quello fatto in casa naturalmente). Sarà un ragazzo facilmente manipolabile dalle due forze contrastanti.

Schermata 2015-09-13 alle 03.50.07

Di seguito la trama del fumetto Civil War:

A seguito di un’esplosione provocata da un supercriminale conosciuto con il nome di Nitro, un intero paese viene raso al suolo, contando centinaia di vittime tra uomini, donne e soprattutto bambini. Dopo l’avvenimento e sotto la pressione dei sopravvissuti, il governo degli Stati Uniti d’America e lo S.H.I.E.L.D decidono di introdurre L’atto di registrazione dei Superumani. Con l’accettazione del decreto, i supereroi sono tenuti a registrare la loro vera identità, ma non tutti possono, non tutti sono Tony Stark. Una parte dei supereroi è favorevole alla registrazione, quella capitanata da Tony Stark (Iron Man), l’altra, quella contraria, capitanata da Steve Rogers (Captain America).

La trama ci riporta un punto fondamentale dell’opera, ovvero: le identità segrete.

Il fumetto si basa principalmente su questo argomento, mentre nel film non c’è la possibilità di poterne parlare, il MCU contiene supereroi che per i più svariati motivi hanno già mostrato al mondo la loro vera identità. Tony Stark lo annunciò in modo sfacciato, Vedova Nera dopo le vicende di Captain America: The Winter Soldier, Hulk è Bruce Banner (ed è come fare la scoperta dell’acqua calda), Thor non ha mai mostrato la forma umana di Donald Blake. Essendo Fantastic 4 un brand Fox, come già detto precedentemente, non avremo la possibilità di vedere il quartetto in azione come gli stessi X-Men, quindi il cerchio si restringe.itato di esternare la forma umana, ovvero Donald Blake e Ant-Man ha un’identità in parte segreta. Gli unici due personaggi che attualmente detengono la loro identità segreta totalmente sono Spiderman e Daredevil che nonostante sia una serie tv, è collegata anche all’universo cinematografico (1-0 per la Marvel cara DC). Non c’è nessuna notizia in merito alla partecipazione di Daredevil all’interno del film e probabilmente lo vedremo in Infinity War, oppure potrebbe comunque esserci una piccola comparsata a sorpresa,  si parla di un film che consolida i dieci anni di attività dei Marvel Studios. Altro problema, è che non ci sono i supereroi per poter creare una vera Guerra Civile in quanto i Vendicatori sono amici ma non hanno consolidato legami familiari come avvenuto per Susan Storm unitasi a Captain America per combattere Tony Stark e il marito Reed Richards, alleatosi alla fazione contraria.

Schermata 2015-09-13 alle 03.46.20

 

Wasp non sarà presente, perché ritenuta di troppo, anche se di troppi personaggi noi fan ne vediamo pochi tra quelli annunciati. Nel fumetto Tony arruola anche i Thunderbolts, tra cui Venom, Bullseye e Lady Deathstrike ma è inutile, ovviamente mancherà anche questo passaggio.

I Guardiani della Galassia sicuramente non saranno presenti, avranno di meglio da fare che pensare a litigi tra supereroi sulla Terra, per quanto chiunque vorrebbe la loro partecipazione nel film.

Detto questo, la trama del film riguarderà invece ciò che è avvenuto dopo la distruzione dello S.H.I.E.L.D e i problemi relativi ai diversi scontri tra Avengers e forze nemiche. Se fosse possibile registrare e controllare i supereroi, il governo degli Stati Uniti avrebbe la continua monitorizzazione e controllo degli eroi, evitando qualsiasi tipo di danno volontario e involontario. Questo non rappresenta lo stesso pensiero per tutti, tra cui Tony Stark (Robert Downey Jr) e Steve Rogers (Chris Evans) che sono di idee totalmente differenti in merito.

Non ci resta che aspettare nuove notizie in merito al film, ma essere negativi non porta certamente a nulla, proprio perché i Marvel Studios hanno già dimostrato film per film di essere sempre in continuo miglioramento.

E voi? Da che parte state?