Coppa del Mondo Sci Alpino 2017: Risultati discesa libera maschile

Discesa libera Coppa del Mondo di Sci Alpino, tutti i risultati

Coppa del Mondo Sci Alpino 2017: Risultati discesa libera maschile

Coppa del Mondo Sci Alpino 2017. Appena terminata la gara di Discesa libera maschile per questi mondiali di Aspen, Colorado. Nella pista a stelle e strisce si è imposto il nostro azzurro Dominick Paris con il tempo di 1.33.07. Il secondo posto va a l’altro azzurro, Peter Fill che termina a 1.33.15 per lui arriva un’altra coppa del mondo di categoria. Terzo gradino del podio per lo svizzero Carlo Janka, lontano dal primo della classe per +0.18, 1.33.25. Andiamo a vedere tutti i risultati.

La parte iniziale della pista è tutta di scorrimento, successivamente la pista comincia a diventare più ripida. Tutto sommato, come dicono gli esperti, percorso molto tecnico. Oggi la posta in palio è molto alta e Dominick Paris compie un’ottima discesa, si tiene basso con le linee, nonostante alcune sbavature che non hanno reso la sua gara perfetta. Anche Peter Fill che oggi si giocava tutta la stagione, colui che è già stato campione del mondo di Discesa libera nel 2015, compie una grande discesa: molto veloce, non pulitissimo, nel complesso una gara strana, 1.33.15. Conquistandosi così un altra coppa del mondo.

Il tedesco Andreas Sander riesce a portarsi a +0.31 sotto Dominik Paris terminando sesto. La grande delusione è il norvegese Jansrud (436 punti nel mondiale) che al momento decisivo, ovvero dove si gioca il mondiale di specialità contro Peter Fill (454 punti nel mondiale) non riesce ad esprimersi al meglio pagando l’emozione. Termina undicesimo con il tempo di 1.33.61. Importante rammarico anche per Kriechmayr, l’austriaco stava tenendo testa a Domink Paris al secondo intertempo ma un errore lo costringe a perdere tantissimo, 1.33.59, comunque davanti a Jansrud ma per come era partito poteva fare molto meglio.

Stupisce tutti Eric Guay compiendo una discesa superlativa, il ragazzo svizzero è attualmente quarto al mondiale. Per lui resta impossibile la rimonta anche per il terzo gradino del podio (275 punti), ma la grande soddisfazione personale non gli viene certo privata.

Aspirante giornalista sportivo. Studente in scienze della comunicazione di Pisa. Le più grandi passioni sono la scrittura e lo sport, ho il calcio che mi scorre nelle vene, tanto da fondare una squadra amatoriale nel proprio paese.