Coworking e I Love Mum: cosa significa, cos’è e come funziona

Coworking e I Love Mum: cosa significa, cos'è e come funziona

La Regione Lazio ha approvato il bando per la realizzazione di un luogo di co-working a Roma, zona Trastevere. A parlarne è proprio Nicola Zingaretti, segretario nazionale della sinistra giovanile e deputato del parlamento europeo. Nella sua pagina Facebook scrive: “Abbiamo realizzato un luogo dove le neo-mamme possono lavorare e nello stesso tempo accudire i propri bambini” , afferma inoltre: “La mamma ha a disposizione una scrivania, una connessione internet ed uno spazio giochi per il suo bambino”. Opzione interessante per le mamme che possono occuparsi dei propri figli durante l’orario di lavoro avendo a disposizione dei giochi per intrattenerli.

COWORKING: SOLUZIONE O DISAGIO PER MAMMA E BAMBINO?

Anche se questa nuova riforma ha dato adito a polemiche da parte di alcune mamme che non capirebbero come sia possibile per una donna che lavora da dipendente e con orari e mansioni prestabilite, riuscire anche a dare le giuste e dovute attenzioni al bebè durante le sue attività; consigliano invece la creazione di nuovi asili nido da parte del comune, e più agevolazioni per le mamme giovani che hanno un ‘eta ‘ ed uno status fuori dai canoni lavorativi. Ecco la “Casa internazionale delle mamme i love mum“. Nuova realtà o sarà polemica?

LEGGI ANCHE

Favole per Bambini: Meglio Storie di Fantasia o la classica Fiaba?

Condividi
Diplomata in sociopsicopedagogia con formazione da Educatrice. Appassionata di Musica, Teatro, Cinema, Televisione e tutte le forme d' arte. Amo la scrittura e la lettura di qualsiasi notizia.