Dembelè lascia il Borussia Dortmund: vuole il Barcellona

Ci sarebbe il Barcellona dietro alla rottura tra Dembelè e il Borussia Dortmund. Il giocatore, infatti, vuole lasciare la Germania e non si è presentato agli allenamenti.

Ousmane Dembelè ha deciso che vuole lasciare il Borussia Dortmund per vestire la maglia del Barcellona. Il giocatore ha lasciato intendere questo attraverso il suo comportamento; non si è presentato agli allenamenti ed è irraggiungibile dal club che si è detto preoccupato di quanto sta accadendo.

Il giovane attaccante del Dortmund sta facendo i capricci. Ha deciso di voler cambiare aria dopo l’interessamento dei blaugrana nei suoi confronti che deve sostituire Neymar dopo il trasferimento del brasiliano al Paris Saint-Germain. Il ragazzo dopo aver disputato e perso la finale di Supercoppa tedesca contro il Bayern Monaco non si è più fatto vedere nel quartier generale dei gialloneri.

La situazione relativa a Ousmane Dembelè sta diventando tanto surreale quanto spaventosa poiché il club di Dortmund non riesce a contattare il proprio giocatore. Anche Peter Bosz, allenatore del BVB, non sa come spiegare l’accaduto: “Dembelè non è mai venuto agli allenamenti e non ne conosciamo i motivi. Non sappiamo, inoltre, dove sia poiché non riusciamo a metterci in contatto con lui.”

Dembelè vuole lasciare il Dortmund: su di lui c’è il Barcellona

Dalla Francia rimbomba la voce di quale possa essere il motivo della rottura fra Dembelè e il Borussia Dortmund. La ragione di tutto sarebbe il Barcellona che avrebbe offerto al club tedesco una cifra intorno ai 130 milioni di euro e per il giocatore sarebbe pronto un contratto quinquennale da 10 milioni a stagione.