Diritti Tv Champions League 2018-2021, via Mediaset Premium: le ipotesi

Tutte le ultime sui diritti tv della Champions League per il triennio 2018-2021.

Mentre sale l’attesa per la finale di Cardiff tra Juventus e Real Madrid, già si inizia a parlare delle prossime edizioni della Champions League 2018-2021, in particolar modo per quel che riguarda l’assegnazione dei diritti tv del prossimo triennio. Il prossimo anno terminerà l’esclusiva Mediaset Premium e quindi è già tempo di vagliare tutte le ipotesi per il prossimo triennio

Diritti Tv Champions League: Mediaset lascia

La scorsa asta fu caratterizzata dalla offerta straordinaria di Mediaset Premium che sbaragliò la concorrenza e che costrinse Sky a rinunciare. L’azzardo tentato dalla pay tv del Biscione si è rivelato alquanto sbagliato: infatti, l’enorme spesa per i diritti delle Champions ha costretto l’azienda a impoverire l’offerta e aumentare i prezzi, non riuscendo così a incrementare il numero di abbonati nella misura che ci si attendeva. Qualche tempo fa Piersilvio Berlusconi annunciò che Premium avrebbe avuto un atteggiamento opportunistico nell’acquisizione dei futuri diritti tv di eventi sportivi e, pertanto, è difficile pensare che possa ripetere lo sforzo fatto per questo triennio anche nel prossimo.

Sky acquista i diritti delle prossime Champions League?

Con il sostanziale passo indietro di Mediaset, Sky diventa la principale favorita ad aggiudicarsi la massima competizione calcistica europea. La pay tv satellitare di Rupert Murdoch, come detto, ha perso i diritti della Champions solo in quest’ultimo triennio a causa dell’offerta fuori mercato della concorrenza, ma adesso sembra davvero essere l’unico soggetto in grado di assicurarseli, magari in collaborazione con la Rai che trasmetterebbe la tradizionale partita in chiaro che obbligatoriamente deve essere offerta per ogni turno. Ricordiamo che dalla stagione 2018/19 l’Italia potrà contare su quattro squadre direttamente alla fase a giorni e, pertanto, il valore televisivo di questi diritti sale inevitabilmente.

Diretta Tv Borussia Moenchengladbach-Juventus in chiaro su ZDF?

Champions League 2018-21: Telecom ci prova per i diritti sul web

La Uefa permette la libertà di sfruttamento dei diritti sul tv, internet o qualsiasi altro mezzo, ciò significa che potrebbe esserci finalmente la possibilità per alcuni soggetti di trasmettere le partite via web. Sembra che Telecom sia molto interessata a questa opportunità, ma Vivendi, azionista di maggioranza dell’azienda, sta cercando partner per portare a termine questa operazione. Tra i possibili partner compaiono i nomi di Mediaset e Discovery.

Champions League: si assegnano i diritti tv all’estero

Mentre la Uefa rinvia l’asta per l’Italia, in altri Paesi europei già si è messo tutto nero su bianco. In Inghilterra BT si è aggiudicata i diritti di Champions League, Europa League e Supercoppa Europea per i prossimi tre anni con un’offerta complessiva di 1,18 miliardi di sterline. Meno onerosa è stata l’operazione che ha visto i francesi di Altice vincere la concorrenza per i diritti della Champions con un’offerta di 350 milioni di euro. In Spagna ancora nella è ufficiale con Telefonica e Mediapro pronte a dar vita a una bella lotta.