Festa della Donna tra Storia e Leggenda

Festa della Donna tra Storia e Leggenda

La Giornata Internazionale della Donna, è comunemente chiamata Festa della Donna e si festeggia il giorno 8 marzo di ogni anno. In questa giornata si organizzano cene e balli in discoteca tra sole donne per l’appunto, per passare la serata inneggiando l’emancipazione femminile. Il vero significato di questa ricorrenza risale ad una serie di eventi che lo rendono indimenticabile. Nei primi anni del ‘900 il partito socialista americano organizzò una manifestazione per sostenere il diritto al voto delle donne e le stesse in quell’anno scesero in piazza per richiedere l’aumento del salario e il miglioramento delle condizioni di lavoro.

Il motivo per cui la festa della donna si festegggia l’8 marzo è perché in questo giorno del 1917 delle operaie scesero in piazza a San Pietroburgo per scioperare e manifestare contro la guerra. La leggenda è che la donna sia festeggiata in onore delle vittime, 150 solo donne, dell’incendio nella fabbrica tessile Triangle di New York nel 1911, ma il merito di questa commemorazione è di altre donne che, appunto negli anni venti, scesero coraggiosamente in piazza a San Pietroburgo. Tante donne messe a dura prova da quel tempo, dove il pensiero rivolto a loro, le vedeva duramente discriminate nei diritti economici, politici ed umani.

 

Diplomata in sociopsicopedagogia con formazione da Educatrice. Appassionata di Musica, Teatro, Cinema, Televisione e tutte le forme d' arte. Amo la scrittura e la lettura di qualsiasi notizia.