“Fino All’Ultima Staccata”: al cinema il film su Valentino Rossi e la MotoGp

Al cinema solo per due giorni, mercoledì 23 e giovedì 24 settembre, sarà proiettato un docu-film sul ‘dottore’ Valentino Rossi e su tutto il grande circo della Moto GP. “Fino all’ultima staccata”, questo il titolo, avrà come voce narrante Brad Pitt, un grande fan del dottore di Tavullia e delle moto più in generale. Il documentario racconterà il mondo delle corse in una chiave nuova, con inquadrature speciali e con spezzoni inediti raccolti dal regista Mark Neale che coglierà spontaneamente la vita di Rossi e colleghi con interviste speciali e momenti delle gare visti da un’altra prospettiva; tutto rigorosamente spontaneo, per dare il vero senso dell’adrenalina provata dai protagonisti nei momenti topici della loro professione, con il condimento speciale offerto dalla sapiente voce di Brad Pitt che farà da colonna sonora al racconto inedito. Valentino Rossi sarà uno dei protagonisti principali del docu-film che esalta il lavoro dei piloti e pone grande attenzione sul pilota italiano, tornato ad essere grande protagonista dopo gli anni difficili con la Ducati.

Il ritorno di Rossi ad alti livelli ha contribuito a ridare spettacolarità a tutta la Moto GP, che viene raccontata in maniera diversa ed approfondita in questo speciale che andrà in onda solo mercoledì 23 e giovedì 24 nei cinema italiani. Un’occasione da non perdere per tutti i tifosi del dottore, ma anche per coloro che sono semplici appassionati e che guardano al mondo delle corse come ad un mondo spettacolare fatto di staccate al limite, sorpassi sensazionali e adrenalina pura. Nel docu-film non poteva mancare il ricordo di una grande talento, stroncato dalla sua stessa passione nel fiore dei suoi anni: Marco Simoncelli, per tutti Sic58.

Leggi anche 

Laureanda in Letterature Moderne Comparate per il Corso di Laurea in Filologia Moderna, ho diversi anni di esperienza presso testate giornalistiche online, blog culturali e magazine. Mi occupo di serie tv, cinema, letteratura e credo che la cultura l'unica strada che ci può rendere migliori. Ho scelto la scrittura come forma d'arte per cambiare il mondo