Fratelli di Fatima Santi, il 13 maggio la canonizzazione

Era stato annunciato lo scorso anno il viaggio apostolico di Papa Francesco a Fatima, che avverrà il 12 e il 13 Maggio 2017. La notizia aveva aveva già suscitato emozione e gioia proprio perché il Pontefice sarebbe andato in Portogallo per celebrare il centenario delle Apparizioni della Beata Vergine Maria alla Cova da Iria. Stamani, è giunta una nuova notizia che ha rallegrato tutti i fedeli, infatti durante il Concistoro Ordinario Pubblico per il voto su alcune Cause di Canonizzazione, è stato proprio Papa Francesco ad annunciare che Francesco e Giacinta Marto saranno Santi!

Fatima, la storia delle apparizioni

Era il 13 Maggio del 1917, quando tre pastorelli terminata la messa nella vicina Fatima, portarono il gregge a pascolare quando spinti dalla bella giornata e dalla piacevole temperatura, arrivarono fino a Cova da Iria ove vi era una sorta di anfiteatro naturale. Mentre camminavano, qualcosa che somigliava a dei fulmini si stagliava sopra la loro testa, allora i pastorali per paura di un temporale, cominciarono a scendere più a valle per cercare riparo per loro e ovviamente per il gregge.

Ma quei fulmini in realtà erano ben altro, infatti mentre continuavano la loro discesa, davanti a loro apparve una Signora vestita di una luce sfolgorante, sennonché i giovinetti pieni di stupore si fermarono a contemplare quella magnifica figura, la quale di li a poco esclamo:“Non abbiate paura, non vi farò del male”. I racconti dei fanciulli ci forniscono anche dei dettagli sulla Signora, come ad esempio che indossava un vestito tutto bianco, un cordone d’oro per cintura, delle rose sotto i suoi piedi,  un rosario luccicante e l’atteggiamento della Signora era assorto in preghiera; tutti elementi che ricordano la Vergine Maria.

Dopo questi fatti, i pastorelli tornarono a casa e Giacinta raccontò tutti, cambiando così la loro vita infatti come del resto succedeva a quei tempi, i tre non furono presi molto in considerazione anzi furono sgridati, e trovarono davanti a loro miriadi di opposizioni da entrambi le parti civili ed ecclesiastiche. Successivamente vi furono altre quattro apparizioni e all’ultima delle cinque, i pastorelli erano circondati da una folla di circa 30.000 persone. Ciò che è stato svelato dalla Madonna ai tre pastorelli, è racchiuso nei famosi “Misteri di Fatima”, i tre misteri che in realtà sono un unico messaggio diviso in tre parti e svelano i seguenti fatti: nel primo troviamo la “visione dell’inferno”, nel secondo una “guerra atea” e il terzo, il più atteso riguarda la “penitenza e il sacrificio dei martiri della chiesa”. Ma questa è un’altra storia.

Il Papa a Fatima, il miracolo del bambino brasiliano

Francesco e Giacinta Marto, saranno dunque santi! Così ha stabilito Papa Francesco, accogliendo la richiesta del cardinale Angelo Amato nonché prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi e ciò avverrà durante la visita del Pontefice a Fatima il 13 Maggio 2017. La decisione della canonizzazione dei due pastorelli è scaturita del fatto che nel 2013, in Brasile è avvenuto un fatto miracoloso ovvero, un bambino brasiliano dopo aver sbattuto la testa procurandosi un gravissimo trauma cranico, il giovane fu portato in ospedale dove è stato operato seppur in un luogo inadatto per quei traumi e ciò che ci si aspettava era uno stato deficitario neuro cognitivo o addirittura la morte.

Dopo la caduta, il padre accorse per prendere il bambino e pare che nel momento in cui prese lo prese in braccio, il padre abbia invocato la Madonna di Fatima e i due pastorelli, la vicenda si concluse tre giorni dopo quando il bambino uscì dall’ospedale con i suoi piedi, lasciando nello stupore il mondo scientifico e proprio questo mondo che il 2 febbraio 2017 dichiarò inspiegabile la guarigione del bambino.

I due pastorelli erano stati beatificati il 13 Maggio del 2000 daL Santo Padre San Giovanni Paolo II e proprio questa mattina, Papa Francesco ha accolto la richiesta del cardinale Angelo Amato il quale ha spiegato stamani che i motivi per i quali, Francesco e Giacinta Marto saranno proclamati santi sono dovuti al fatto che: “Bambini praticamente analfabeti, pastorelli, la cui breve vita fu ricca di fede, amore e preghiera”. L’appuntamento è a Fatima il 13 Maggio.

Condividi
Laureando in Scienze Religiose, appassionato di tutto ciò che riguarda la storia, in particolare quella della Chiesa e anche di giornalismo. Sognatore e visionario, speaker radiofonico e amante dell'arte in generale. Il mio sogno ? Diventare vaticanista!