Funerali di Stato Terremoto, Mattarella: “Non vi lasciamo soli”

Mattarella è stato presente ai funerali solenni per le vittime del terremoto del Centro Italia ad Ascoli, promettendo che il resto dei terremotati non sarà lasciata sola.

Si stanno celebrando in queste ore i funerali delle vittime uccise dal terremoto dello scorso 24 agosto, sisma che ha distrutto paesi e borghi del Centro Italia. Il Presidente Sergio Mattarella ed altre cariche dello Stato sono stati presenti alla cerimonia solenne in onore delle vittime del terremoto. Mattarella ha promesso alle popolazioni colpiti dalla catastrofe che non rimarranno soli, anzi presto partiranno i lavori di ricostruzioni di case e servizi. La speranza è quella che non si ripeta quanto accaduto a l’Aquila, dove ancora molto c’è da fare, ma per il momento è tutto fermo.

Andiamo a leggere le parole del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella: “Non vogliamo fare la fine dell’Aquila dove sono ancora al punto di partenza. Amatrice non sarà più come prima ma vogliamo ricominciare, dalle parole si passi ai fatti”. Mentre si incamminava per riprendere l’elicotero e andare ad Accumoli, nell’altra tendopoli, il presidente ha abbracciato una donna anziana, cercando di rincuorarla”.

LEGGI ANCHE:

Condividi