Fuochi di Fine anno: Come proteggere cani e gatti dai botti?

Capodanno 2016: Dove Andare, idee e cosa fare

Dopo il cenone si festeggia, come di consuetudine, con lo sparo dei fuochi d’artificio l’arrivo del nuovo anno. I botti pero’ possono causare problemi e paure a cani, gatti e a tutti i propri animali domestici. Come è possibile proteggerli durante la notte di San Silvestro?

Il lancio di botti e fuochi d’artificio è da tutti sconsigliato ma come ogni anno è praticamente inevitabile che non ne sia sparato nessuno. A farne le spese molto spesso sono i propri animali domestici e in particolar modo cani e gatti. Se il proprio “amico fedele” non ha paura dei fuochi d’artificio non ci dovrebbero essere problemi, ma negli altri casi è bene seguire alcuni piccoli consigli.

COME PROTEGGERE CANI E GATTI DAI FUOCHI DI FINE ANNO?

E’ possibile riprendere i consigli che giungono della Lega nazionale per la difesa del Cane per proteggere i vostri amici a quattro zampe da stati d’animo come paura, sofferenza e panico. La prima e più importante regola è quella di non lasciarli soli durante quegli attimi e soprattutto non lasciarli all’aperto. Cani e gatti durante l’esplosione dei fuochi d’artificio vanno assolutamente tenuti all’interno delle proprie gabbie, possibilmente coperte, o nelle proprie abitazioni. E’ consigliabile in quei momenti anche di distrarli facendoli giocare. La situazione naturalmente può essere ancora più pericolosa nel caso in cui il proprio animale sia anziano o soffra di qualche disturbo. In questi casi è meglio chiedere consigli direttamente al proprio veterinario.