Identità Bansky, Chi è? Robert Del Naja (Massive Attack)

Svelata l'identità di Bansky, l'artista dei graffiti. Sarebbe Robert Del Naja, il cantante dei Massive Attack

Mostra Banksy a Roma: Orario, Costo biglietti e Opere Esposte

Il mistero sull’identità di Bansky, uno dei più celebri street artist del mondo, sarebbe stato svelato. Si tratterebbe di Robert Del Naja, il cantante del gruppo “Massive Attack”. Il nome di Bansky è conosciuto in tutto il mondo, tanto che ogni volta che compare un suo nuovo disegno 3D su qualche muro immediatamente le foto dell’opera fanno il giro del web.

L’identità dell’artista di strada è però sempre stata avvolta nel mistero e nonostante le tante congetture non era ancora stata scoperta con certezza. Fino a due giorni fa si sapeva soltanto che Bansky era originario di Bristol, nel Regno Unito. Ma chi fosse in realtà è sempre stato tenuto nascosto. Ora però il mistero sembra essere stato svelato. Bansky è Robert, Robert Del Naja.

Chi è Bansky?

Chi è allora il misterioso artista e come si è scoperta la sua reale identità? Tutto è partito da una gaffe fatta da Goldie, un Dj di musica drum and bass durante un’intervista con il podcast Distraction Pieces. Non una rivelazione vera e propria, un errore molto più probabilmente. Durante l’intervista, infatti, il Dj avrebbe chiamato Bansky con il suo nome di battesimo, Robert per l’appunto. Il misterioso Bansky, di cui per anni si è cercato di scoprire qualcosa di più, potrebbe essere Robert Del Naja, cantante e musicista cinquantaduenne del gruppo musicale Massive Attack, nato negli anni Novanta. Queste le dichiarazioni di Dj Goldie che hanno dato un possibile nome ed un volto a Bansky: “Senza mancare di rispetto a Robert, credo sia un grande artista. Penso che abbia cambiato completamente il mondo dell’arte”.

Bansky e Robert: gli indizi

Non è di certo un mistero il fatto che Dj Goldie sia amico di Robert Del Naja, per questo non sorprende che Goldie possa conoscere l’identità segreta dell’amico cantante. Tra l’altro, prima di diventare per tutti la voce dei Massive Attack, Robert Del Naja era già noto nel mondo della street art per i suoi graffiti. Due indizi non fanno una prova ma c’è anche qualcos’altro. Molte delle opere attribuite a Bansky sono spesso apparse nei pressi dei luoghi dove in quei giorni, casualmente, erano programmati i concerti indovinate di quale gruppo musicale? esattamente, i Massive Attack. Probabilmente per tutti quelli che si domandavano chi si nascondesse dietro a Bansky ora tutto sembra essere svelato. Certo bisogna dire che lo stesso Robert Del Naja in passato aveva negato di essere lui l’autore dei graffiti. Tuttavia il cantante ha più volte ammesso di conoscere la sua identità. A quanto pare lo conosceva bene lo street artist, molto bene, quasi come se stesso.

Dottoressa in Giurisprudenza con specializzazione in diritto penale, Avvocato praticante e (ormai) ex pallavolista. Sto ancora studiando per realizzare il mio sogno di diventare un Magistrato,ma la grande passione della mia vita è sempre stata il calcio,l'unico vero amore il mio Milan. Cresciuta a pane volley e partite di pallone,sono passata dal divertire i miei amici con i miei commenti calcistici sui social a scrivere per davvero di calcio e volley, e non c'è niente di più gratificante che scrivere di ciò che ami!