Il Grande Dittatore al Cinema: Torna il Capolavoro di Chaplin

Il Grande Dittatore al Cinema: Torna il Capolavoro di Chaplin
Torna al cinema e in DVD “Il Grande Dittatore”, versione restaurata – a cura della Cineteca di Bologna -, del grande capolavoro di Charlie Chaplin. Si tratta del film in lingua originale (inglese) con sottotitoli in italiano, ma è prevista a breve anche una versione in italiano destinata alla distribuzione nelle scuole.

La trama del film è arcinota: Charlie Chaplin interpreta Adenoid Hinkel, dittatore di Tomania, spassosa parodia di Adolf Hitler, intento a conquistare il mondo e a confabulare con l’alleato Benzito Napalani, altrettanto azzeccata scimmiottatura di Benito Mussolini, interpretato da Jack Oakie. Nel mito del cinema internazionale restano leggendarie le scene di Chaplin/Hinkel che danza con una gigantesca palla raffigurante la Terra o litiga con Napaloni a colpi di wurstel e spaghetti,
La scena madre del film è, tuttavia, il Discorso alla Nazione: non sarà il despota Adenoid a pronunciarlo, ma il suo sosia. E’ un mite cittadino ebreo, sempre interpretato da Chaplin, vittima dei soprusi subiti dal regime, che parlerà in mondovisione di pace, libertà, uguaglianza e fraternità, in una delle più toccanti denunce cinematografiche contro le guerre e le dittature.

DVD e proiezione nelle sale usciranno dall’ 11 gennaio prossimo. Il DVD conterrà anche un inserto speciale: un documentario sulla vita di Chaplin e sulla realizzazione del film, uscito per la prima volta a NewYork nel 1940, contiene curiosità, retroscena e scene inedite scoperte solo recentemente.

Leggi anche:

Lelia Paolini è nata a Viareggio. Vive in Versilia con i tre figli, due gatti e un marito. Fra le sue più grandi passioni leggere, scrivere, ridere, viaggiare. Sogni nel cassetto: scrivere il romanzo del secolo e stabilirsi in un cottage in Scozia, vista Oceano.