La Matassa di Ficarra e Picone su Canale 5: Trama e Trailer

La trama e il trailer del film di Ficarra e Picone "La Matassa" che andrà in onda stasera su Canale 5.

La Matassa, il film con protagonisti Ficarra e Picone, andrà in onda stasera su Canale 5. La trama si sviluppa intorno alla figura di due cugini, Gaetano e Paolo Geraci. Diretto da Valentino Picone, Salvatore Ficarra e Giambattista Avellino, il film, uscito al cinema nel marzo 2009, ha incassato in Italia € 7.544.357 e la pellicola continua ancora oggi a ottenere successo tant’è che Mediaset, periodicamente, la ripropone in prima serata.

La Matassa: la trama del film

La Matassa, così come gli altri film di Ficarra e Picone, è ambientato in un paese siciliano. I due comici interpretato il ruolo dei cugini Geraci i cui rapporti, a causa di divergenze familiari, si sono incrinati e dai loro 10 anni non si sono più visti né parlati. Gaetano, sposato con la russa Olga, gestisce un’agenzia che organizza dei matrimoni tra italiani ed extracomunitari al fine di far ottenere a questi ultimi la cittadinanza italiana. Matrimoni combinati dunque come in realtà quello celebrato tra gli stessi Gaetano e Olga. L’altro cugino, Paolo, gestisce un albergo di proprietà.

I due si incontrano nuovamente (per caso) in occasione del funerale del padre di Paolo. Gaetano, pensando di esser giunto nella chiesa in cui erano programmate le nozze di una coppia di clienti, si trova costretto ad assistere alla cerimonia funebre e Paolo, ingenuamente, pensa che il cugino voglia risanare i rapporti interrotti tanti anni addietro. Gaetano, che è in rotta con i russi perché ha fatto rinviare l’ennesimo matrimonio, si rifugia nell’albergo del cugino e, dopo aver sentito una conversazione tra Paolo e Don Gino nella quale il primo confessa che in caso di morte propria lascerà l’hotel in eredità proprio a Gaetano, fa credere a Paolo di essere in fin di vita, falsificando delle analisi.

Ottenuto l’atto e a seguito di un rimorso di coscienza, Gaetano decide di confessare tutto a Paolo, ma è ormai troppo tardi perché quest’ultimo è venuto a conoscenza del piano del cugino da terzi. I due litigano, ma riescono comunque a riappacificarsi. I due cugini devono quindi far fronte a un nuovo problema: la mafia chiede loro il pizzo. Paolo e Gaetano decideranno quindi di chiedere aiuto alle forze dell’ordine e l’operazione si concluderà con l’arresto del boss don Mimí.

Nata l'11 dicembre 1990 a Catania e laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi della città etnea. Ho iniziato a scrivere un po' per gioco nel 2012. La mia materia prima è il calcio, occhio però... più che i tacchetti preferisco indossare il tacco 12! Adoro la musica e mi diletto ad armeggiare tra i fornelli. Il mio piatto forte? Chiedetelo ai "miei" assaggiatori...