”Loro” nuovo film di Paolo Sorrentino con Servillo nei panni di Berlusconi

Tony Servillo interpreterà Silvio Berlusconi nel nuovo film di Paolo Sorrentino.

In questi giorni sono in corso le riprese di “Loro” il nuovo film del regista premio Oscar Paolo Sorrentino. La pellicola  è incentrata sulla figura di Silvio Berlusconi. L’ex premier verrà interpretato da Tony Servillo. L’attore campano non dovrebbe avere problemi nell’interpretare personaggi di spicco della politica italiana. In passato ha prestato il volto anche per Giulio Andreotti nel film “Il divo” del 2008.

Al momento si stanno girando alcune scene in Toscana tra Orbetello e l’Argentario. Quest’estate invece con Riccardo Scamarcio, Sorrentino aveva fatto alcune riprese a Roma. Servillo il 26 ottobre sarà nelle sale italiane con il thriller “La ragazza nella nebbia” diretto da Donato Carrisi. Nel cast anche l’attore francese Jean Reno. In questa pellicola l’attore campano interpreterà il ruolo di uno psichiatra. Servillo in questo 2017 lo abbiamo visto anche nel film “Lasciati andare” insieme a Carla Signoris, Pietro Sermonti e Luca Marinelli.

Film Paolo Sorrentino su Silvio Berlusconi: quando esce?

I progetti di Paolo Sorrentino

Paolo Sorrentino sarà il regista anche di una nuova serie tv dal titolo “The New Pope” ambientata in Vaticano. Non sarà la seconda stagione di The Young Pope ma un nuovo progetto del regista napoletano targato Sky e con la collaborazione dell’emittente americana HBO.

Al momento non sappiamo quando uscirà “Loro” nelle sale italiane. Per avere qualche notizia in più su questa nuova pellicola diretta da Paolo Sorrentino, a due anni di distanza da “Youth la giovinezza” e “Rio I Love You”, dovremo aspettare almeno la fine delle riprese. Vedremo come verrà accolto dallo spettatore italiano un film sulla vita di Berlusconi. Prima di Servillo, un’altro grande attore italiano come Nanni Moretti aveva interpretato l’ex premier, allora ancora al governo, nel film Il Caimano del 2006.

A differenza del film interpretato dall’attore trentino questa sarà la prima pellicola interamente incentrata sulla figura di Silvio Berlusconi.

Resta da vedere soltanto Sorrentino quale periodo vorrà scegliere, se partire dalla sua entrata in politica nel 1994 o andare ancora più indietro quando agli inizi degli anni ottanta decise di entrare nel mondo della televisione fondando la holding Fininvest che comprendeva anche le tre reti Canale 5, Italia Uno e Rete 4.