Love Actually, ci sarà un Sequel: il possibile Cast

Secondo le prime anticipazioni si tratterebbe di un cortometraggio.

Love Actually, ci sarà un Sequel: il possibile Cast 1

Ricordate il film cult Love Actually– L’amore davvero? Film corale del 2003 divenuto celebre per l’imitatissima scena in cui Andrew Lincoln dichiarava il suo amore a Keira Knightley con una serie di cartelli fuori alla porta di casa? Ebbene, pare che avremo un sequel.

Stavolta però si tratterà di un cortometraggio di dieci minuti realizzato in occasione del Red Nose Day, l’evento biennale di beneficenza organizzato dalla britannica Comic Relief. E in questo nuovo progetto torneranno gran parte degli interpreti originali: oltre a Keira Knightley ed Andrew Lincoln, anche Liam Neeson, Hugh Grant, Colin FirthBill Nighy. Il regista Richard Curtis ha parlato con entusiasmo del nuovo Love Actually.

LOVE ACTUALLY, I PERSONAGGI DEL SEQUEL

“Non avrei mai sognato di realizzare un sequel di Love Actually, ma ho pensato che sarebbe stato divertente fare un corto di 10 minuti che i fa vedere come stanno i personaggi oggigiorno. Chi è invecchiato meglio?”. Tuttavia un personaggio non ci sarà: lo scomparso Alan Rickman. E quest’assenza mette in discussione un’altra ipotetica presenza del cast originale, quella di Emma Thompson, protagonista dell’episodio con Rickman. A questo proposito, Curtis ha dichiarato: “Stranamente non siamo ancora del tutto certi della cosa. Stiamo andando molto di corsa e credo che non ci sarà, ma ci sto già ripensando”.

LOVE ACTUALLY, QUANDO INIZIANO LE RIPRESE DEL SEQUEL?

Le riprese si terranno in questi stessi giorni e il cortometraggio dovrebbe essere pronto per marzo. Le riprese inizieranno con l’episodio che vedeva protagonisti Liam Neeson e Thomas Brodie-Sangster.

Laureato in DAMS all'Università degli Studi di Torino e diplomato in Filmmaking presso la Scuola Holden, ha frequentato diversi workshop di sceneggiatura e critica cinematografica, formando la sua esperienza anche presso alcuni Festival cinematografici (Torino, Bobbio e Venezia). Già redattore presso "Darkside Cinema" e "L'Atalante", è autore di racconti, soggetti e sceneggiature, nonché regista di un cortometraggio, "Interno familiare". Nel 2016, un suo soggetto per lungometraggio è stato tra i finalisti al Pitch in The Day- Concorso Opere prime.