Malta, Finestra Azzurra crollata con la tempesta

Il bellissimo monumento naturale icona dell' Isola di Gozo, non c'è più

Malta, Finestra Azzurra crollata con la tempesta

Crollata la Finestra Azzurra di Malta, il famoso arco di roccia da cui si poteva intravedere il mare. Il famoso monumento naturale è stato “abbattuto” verso le 9:40 di mercoledì 8 marzo in seguito ad una terribile tempesta. L’infuriata pioggia e vento si sono abbattuti così sull’isola di Gozo spazzando via una delle più belle attrazioni maltesi.

La notizia è stata diffusa qualche ora dopo l’evento dal primo ministro di Malta, Joseph Muscat, tramite un Tweet. “Sono appena stato informato che la bellissima Tieqa tad-Dwejra a Gozo è collassata”, la semplice didascalia che l’esponente politico ha voluto condividere assieme alla foto della celebre spiaggia senza la magica finestra. Tuttavia, sebbene il temporale si sia abbattuto sull’isola di Gozo in maniera molto violenta, era già risaputo che la roccia non sarebbe stata integra ancora per molto.

Infatti, recenti studi, avevano constatato la friabilità del masso, vietando agli abitanti e ai turisti di non camminare su di essa per raggiungerne l’estremità. Prevedendo anche salatissime multe per chi osava contraddire al divieto. In ogni caso, in conferenza stampa, Jose Herrera ha spiegato come non ci fosse realmente nessuna possibilità di prevenire il crollo tramite intervento umano. La “Finestra azzurra” era l’icona dell’Isola di Gozo, la seconda isola facente parte delle Isole Calipse in ordine di grandezza dopo Malta, seguita poi da Comino. La roccia è stata parte di diverse location per alcuni lungometraggi, nonchè sede della prima puntata della serie tv Game of Thrones.

Condividi
Ho 26 anni, studio all'Università e scrivere è la mia passione più grande."Chi di voi vorrà fare il giornalista, si ricordi di scegliere il proprio padrone: il lettore". (Indro Montanelli)