Maurizio Costanzo, in onda a reti unificate tra Rai e Mediaset

Maurizio Costanzo, in onda a reti unificate tra Rai e Mediaset

Che sia una stagione che lo vede molto impegnato questo è poco ma sicuro, ma che vada in onda in diversi canali questo no, Maurizio Costanzo, forse, manco ai tempi d’oro del suo Show era così impegnato su più fronti, eccetto il periodo in cui era direttore di Canale5.

Il giornalista ha debuttato mercoledì 16 settembre su Rai Storia con Bella Storia, un programma in otto puntate dove vengono raccontate le storie di otto giovani imprenditori. Lunedì 21 settembre invece Costanzo debutterà su Rai Premium con Memory, un programma, che andrà in onda per sei puntate ogni lunedì in seconda serata, dove ci sarà una vera e proprio carrellata di ricordi con ospiti e immagini tra le più belle e famose fiction targate Rai, dagli anni ’50 fino ai giorni nostri. Un’argomento non estraneo al giornalista baffuto, visto che ha un passato a Mediaset come responsabile della fiction.

Ma gli impegni di Costanzo non si fermano qui, infatti l’impegno successivo a Memory sarà la nuova e quarantesima edizione di Domenica In, che lo vedrà impegnato come capo-progetto dello storico contenitore domenicale di Rai1, che sarà condotto dall’inedita coppia formata da Paola Perego Salvo Sottile.

Inoltre ci sarà il nuovo ciclo del Maurizio Costanzo Show, che andrà in onda a novembre su Rete4 in prima serata, dopo il successo della scorsa stagione.

Insomma, tanta carne al fuoco che vedono ancora impegnato nel piccolo schermo in diversi ruoli e in diverse reti il giornalista 77enne, anche se i detrattori lo accusano indirettamente di essere un “usato sicuro” e di non permettere lo sviluppo e la crescita di nuove idee e di nuovi volti.