Maurizio Costanzo Morto? L’Ultima Bufala del Web

Maurizio Costanzo Morto? L'Ultima Bufala del Web

Maurizio Costanzo è morto“. Messaggio chiaro ed inequivocabile, con tanto di illustrazione grafica. Ma è un’incredibile bufala che gira da qualche ora sul web, ed in particolare sui social network. L’ultima di una lunga, lunghissima serie, che un paio di settimane fa aveva travolto anche un altro celebre personaggio della televisione italiana, Renato Pozzetto, anche lui dato per morto, ma invece vivo e vegeto.

IL FATTO. Nel pomeriggio di venerdì 15 maggio 2015 sui social network inizia a circolare un link del sito sconosciuto “La Gazzetta Nazionale” che annuncia, appunto, la morte di Maurizio Costanzo. Nulla è lasciato al caso e la news è corredata da un’immagine, realizzata con un programma di grafica che, oltre a mostrare un logo (finto) di TG Com Mediaset, propone anche data di nascita e di morte del famoso conduttore televisivo italiano, tornato da poco in tv alla conduzione del suo storico programma, il Maurizio Costanzo Show.

La reazione degli utenti “medi” è scioccante. Iniziano le condivisioni ed i commenti e la notizia diventa subito virale, invadendo la bacheca di migliaia di utenti italiani iscritti su Facebook. Chi, invece, ha una maggior dimestichezza con i social network ha subito capito che si trattasse di un fake. Era infatti sufficiente fare un giro su Google e sui principali siti d’informazione italiani per rendersi conto che non c’era alcuna traccia di questa notizia. O meglio, di questa bufala.

Cosa non si fa per avere qualche click e qualche visualizzazione in più nell’era dei social network? Qui siamo davvero alla squallore assoluto. Con la morte non si dovrebbe mai scherzare, ma molti evidentemente non l’hanno ancora capito…

LEGGI ANCHE -> Renato Pozzetto Morto? La bufala corre sul web