Meteo Pasqua e Pasquetta 2017: le previsioni

Previsioni Meteo per Pasqua e Pasquetta che non lasciano presagire nulla di buono. Anche per il 2017, così come accaduto negli anni passati, le condizioni atmosferiche potrebbero costringerci a tenere gli ombrelli a portata di mano

Il meteo, a Pasqua e Pasquetta ha notoriamente dato filo da torcere a molti. Anche per il 2017 la tendenza potrebbe rimanere la stessa con tempo instabile più o meno su tutta la penisola. Insomma, anche quest’anno per le gire fuori porta potrebbe essere necessario tenere gli occhi aperti (e gli ombrelli a portata di mano). Il condizionale è ovviamente d’obbligo: si perché secondo quanto riferito dai principali portali dedicati al tema, l’affidabilità delle previsioni meteo per il prossimo weekend non sarebbe ancora elevata.

Fino a venerdì non dovrebbero esserci grossi problemi: l’Italia dovrebbe scontare tempo soleggiato più o meno ovunque. I problemi potrebbero iniziare proprio sabato prossimo quando le temperature al di sopra della media stagionale dovrebbero lasciare il posto alle correti fredde del Nord Europa. Proprio sabato, la vigilia di Pasqua, è previsto un peggioramento generale delle condizioni meteo sull’intera penisola con il Centro Sud che potrebbe anche evitare le perturbazioni da Nordest.

Meteo, le previsioni per Pasqua e Pasquetta

Pasqua e Pasquetta, quindi, potrebbero essere all’insegna del maltempo. Pasqua, in particolare, sarà il momento peggiore quando la perturbazione, attraversando l’Italia intera, raggiungerà anche le regioni meridionali. Nulla di preoccupante però. La situazione instabile infatti lascerà comunque ampi margini: si perché sono si previsti rovesci temporaleschi ma alternati ad ampie schiarite.

Il problema sarà dunque proprio nell’instabilità del meteo che già a Pasquetta potrebbe determinare un deciso miglioramento delle condizioni atmosferiche con la Penisola che dovrebbe tornare ad essere baciata dal sole già dalle prime ore. Le temperature, proprio a Pasquetta, dovrebbero riprendere a risalire.

Condividi
Napoletano di nascita e cilentano d'adozione, è appassionato di letteratura sportiva e del Calcio Napoli. Nasce economista per svista con la grande necessità di comunicare e di trasmettere. Di condividere e di parlarne. Il tempo libero è dedicato alle sue grandi passioni, tra cui i cani. Massimo Esposito su Twitter