Morto Enzo Carella, causa Morte del Cantautore

Il cantautore era molto apprezzato da Lucio Battisti.

Morto Enzo Carella, causa Morte del Cantautore

Aveva 65 anni Enzo Carella, morto il 21 febbraio in seguito ad un arresto cardiaco a Roma. Quale la causa che lo ha portato alla morte? Il cantautore era ricoverato già da alcuni mesi in terapia intensiva. Tuttavia, da sempre, raccontava di essere diventato cantautore quasi casualmente, per congiungere “parti delle poesie di Pasquale Panella con le mie canzoni”, Panella, il paroliere di Lucio Battisti.

Enzo Carella, era noto per la sua musica leggerissima e un po’ “vacua” che tuttavia aveva segnato ed anticipato quella semplicità pop che avrebbe conquistato il centro della scena qualche anno dopo. Enzo Carella pubblicò 3 album: dal 1977 al 1981 con Rca e It. Partecipò anche a Sanremo nel 1979, arrivando al secondo posto con “Barbara”.

ENZO CARELLA, LA SUA PRODUZIONE MUSICALE

Seguì 10 anni di silenzio ma nel ’92 tornò con canzoni sempre nuove e dal gusto eccentrico tra cui “Se non cantassi sarei nessuno: l’Odissea di Carella e Panella” (1995) un concept album che racconta il percorso d’Ulisse in chiave musicale e moderna. Dopo un altro anno di canzoni, Enzo Carella tornerà solo nel 2007 con un altro album con testi di Pasquale Panella.

Il cantautore fu arrestato nel 2011 per produzione, traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti (coltivava Marijuana in casa). Carella venne processato per direttissima ma rilasciato la mattina seguente, perché incensurato. Il cantautore piacque subito molto a Lucio Battisti che, ascoltando “Malamore”, secondo singolo del ’77, ammise che Carella era l’unico che gli piacesse a quel tempo in Italia.