Morto Muhammad Ali: Le frasi più belle

Morto Muhammad Alì, all’età di 74 anni

Nella notte è morto all’età di 74 anni Muhammad Ali. Andiamo a vedere quali sono le sue frasi più belle.

Si è spento all’età di 74 anni dopo una lunghissima malattia Muhammad Ali, conosciuto nel mondo del pugilato come Cassius Clay. Il parkinson, diagnosticatogli nel 1984, e molti altri problemi di salute che si sono susseguiti nel tempo lo hanno costretto ad arrendersi. La star dello sport era stato ricoverato alcuni giorni fa per problemi respiratori, ma le condizioni si sono aggravate improvvisamente, degenerando nel giro di poche ore.

La sua figura resterà impressa per sempre nella mente di tutti gli sportivi. Andiamo a vedere quali sono state le sue frasi più celebri:

  • “Dentro un ring o fuori, non c’è niente di male a cadere. È sbagliato rimanere a terra.”;
  • “Non credo di essere bello. Ma che valore ha la mia umile opinione contro quella che invece dichiara lo specchio?”;
  • “Sono il più grande. Non solo li metto K.O, ma scelgo anche il round.”;
  • “Ero così veloce che potevo alzarmi dal letto, attraversare la stanza, girare l’interruttore e tornare a letto prima che la luce si fosse spenta.”;
  • “Un uomo che a cinquant’anni vede il mondo come lo vedeva a venti ha sprecato trent’anni della sua vita.”;
  • “Ci sono cose più piacevoli da fare che picchiare la gente.”

LEGGI ANCHE:

Muhammad Alì Morto: Gli incontri più belli (Video)

Morto Muhammad Alì, all’età di 74 anni