Napoli, blitz anticamorra: 45 Arresti

Morte Stefano Cucchi, Sospesi i Carabinieri accusati dell'Omicidio 1

Blitz anticamorra ai Quartieri Spagnoli di Napoli, contro il Clan Elia. Sono 45 gli arresti portati a termine dalle Forze dell’Ordine, con accuse di associazione camorristica, dorga ed estorsione.

Una grande retata da parte della Polizia a Napoli, con precisione nei Quartieri Spagnoli e al Pallonetto di Santa Lucia contro l’associazione camorristica del Clan Elia, cosca che controlla gli affari illeciti tra piazza del Plebiscito e via Santa Lucia. Sono 45 gli arresti fatti fino ad ora, per estorsione, droga, e altre attività criminali associabili alla camorra.

Dalle indagini è emerso che per lo spaccio venivano utilizzati anche i bambini, in modo tale da non essere imputabili in quanto minori di 14 anni e addirittura che gli spacciatori dovevano pagare il ‘pizzo’ al Clan. L’associazione mafiosa pretendeva il pizzo anche da un ristoratore, costretto a continui ‘regali’, stessa cosa le piazze di spaccio, che pagavano col denaro la possibilità di smerciare sostanze illegali.

Le 45 persone arrestate, dovranno ora rispondere a diverse accuse, come associazione a delinquere di tipo mafioso e di associazione finalizzata al traffico di stupefacenti, spaccio di droga, estorsioni e detenzione e porto illegale di armi, reati aggravati dal metodo mafioso.

Condividi
Laureata in Letteratura, Musica e Spettacolo, ha studiato Narrativa e Sceneggiatura cine-televisiva. Grande appassionata di libri, film e serie tv. La scrittura, in ogni contesto, è il suo modo preferito per esprimersi, dare forma ai concetti e condividerli con il mondo.