Ora Legale 2017, lancette un’ora avanti: come risolvere i problemi su iPhone e Android

Ora Legale 2017, lancette un'ora avanti: come risolvere i problemi su iPhone e Android

Nella notte tra il 25 e il 26 marzo 2017, lancette un’ora in avanti per l’ora legale. Il cambio d’ora, che ci costringerà a dormire un’ora in meno e ad affrontare i problemi del “jet lag”: insomma, perderemo un’ora di sonno ma il rischio potrebbe essere anche quello di perdersi la sveglia. Si perché non sarebbe la prima volta che gli smartphone Android e iOS saltano l’aggiornamento dell’orario al cambio d’ora.

La causa principale potrebbe essere legata all’errata configurazione del dispositivo: perché l’aggiornamento avvenga senza la necessità di procedere manualmente, occorrerà configurare correttamente le impostazioni di data e ora dei dispositivi. I settaggi sono relativamente semplici da eseguire (a patto che non ci siano ulteriori problemi).

Normalmente infatti il cambio d’ora (che in questo caso consisterà nello spostare in avanti di un’ora le lancette) avviene automaticamente. La variazione, però, potrebbe non avvenire e quindi potremmo essere costretti ad un intervento manuale, sia su iPhone che su Android. Per i possessori di iPhone la procedura è un tantino più farraginosa: bisognerà innanzitutto verificare di aver installato l’ultima versione di iTunes e di aver aggiornato il sistema operativo.

Se queste non sono le cause, allora dovremo controllare le impostazioni generali del dispositivo, data e ora e verificare che il tutto sia settato su automatico. L’altra verifica è quella del fuso orario che dovrà essere settata su Roma. La procedura su Android, invece, dovrà condurci ovviamente nelle impostazioni, poi su data e ora. Dovremo a questo punto eliminare la spunta alle impostazioni automatiche e settare manualmente l’ora legale.

Napoletano di nascita e cilentano d'adozione, è appassionato di letteratura sportiva e del Calcio Napoli. Nasce economista per svista con la grande necessità di comunicare e di trasmettere. Di condividere e di parlarne. Il tempo libero è dedicato alle sue grandi passioni, tra cui i cani. Massimo Esposito su Twitter