Papa a Milano e Monza 25 marzo 2017: Dove, Quando, Orari e Divieti

Tutte le informazioni riguardo alla visita del Papa a Milano e Monza

Angelus di Oggi, Papa Francesco cita una canzone di Mina

Papa Francesco visiterà la città di Milano e Monza. La visita è programmata per sabato 25 marzo e vedrà il Pontefice incontrare i detenuti del carcere di San vittore, colloquiare con la diocesi meneghina e incontrare alcuni fedeli. Circa 3mila i volontari che stanno partecipando alla realizzazione dell’evento, anche per quanto riguarda la costruzione del maxi palco nel Parco di Monza dove il Papa celebrerà la Santa Messa. Si contano già 2500 autobus attesi solo della provincia monzese e si prevedono controlli con il metal detector ad ogni evento. Chiunque voglia partecipare agli eventi milanesi per la visita pastorale di Papa Francesco dovrà fare richiesta alla propria parrocchia d’appartenenza.

Orari e visite in programma

Il Papa atterrerà alle 8:00 presso l’aeroporto di Milano-Linate e alle 8:30 incontrerà due famiglie delle “Case Bianche” del Quartiere Forlanini. Inoltre, avrà modo di avere un breve colloquio con rappresentanti delle minoranze come famiglie rom, islamici, immigrati ed altri residenti.
Alle ore 10:00 Francesco, di recente apparso per la seconda volta sulla copertina di “Rolling Stone”, incontrerà i sacerdoti e i consacrati nel Duomo. Durante l’incontro, presenziato anche dall’Em.mo Card. Angelo Scola, il Pontefice risponderà ad alcune domande dei sacerdoti. Dopo la recita dell’Angelus e la benedizione del Sagrato del Duomo alle ore 11:00, alle 11:30 il Papa farà visita alla Casa Circondariale di San Vittore: grande attesa per questa parte della giornata, dove anche i detenuti hanno scritto al papa: “Aspettiamo un fratello”. Alle 12:30 ci sarà il pranzo presieduto dal Papa con altri 100 detenuti nel Terzo Raggio della stessa Casa Circondariale e alle 13:45 il Papa partirà alla volta di Monza. Sarà proprio alle 15:00 che, nel Parco di Villa Reale della cittadina, il Papa celebrerà la Santa Messa. Conclusa l’omelia, alle 16:30 il Pontefice tornerà a Milano per presenziare allo Stadio Meazza-San Siro, che secondo le prime stime vedrà la partecipazione di 78mila persone, poiché alle 17:30 dove ci sarà un incontro con i ragazzi cresimati: durante il colloquio, il Papa risponderà ad alcune domande di un cresimato, un genitore e catechista. Alle 18:30 il Papa ripartirà per tornare in Vaticano.

Divieti a Monza

A Monza, durante la visita del Papa, ci sarà il blocco della circolazione che coinvolgerà anche i comuni limitrofi come Arcore, Agrate, Biassono, Villasanta e Vedano. Monza, infatti, sarà raggiungibile solo attraverso mezzi pubblici: tram, autobus, biciclette e metro. Si contano sette varchi solo al Parco di Monza, in vista della cerimonia. Circa 20mila stalli per chi proviene da Brianza, ma i monzesi, per raggiungere i luoghi di visita del Papa, potranno spostarsi solo a piedi. Prevista anche la chiusura delle scuole superiori e niente mercati. Al Parco di Villa Reale, inoltre, non sarà possibile portare cartelli, seggiolini, aste, bandiere o ombrelli grandi. Ultra vietate anche le lattine e le bottiglie di vetro: ci si potrà fornire solo di bottiglie di plastica minori di 1l. Inoltre, i fedeli in visita, dovranno munirsi di documento d’identità, e non potranno accedere all’evento in gruppi minori di cinquanta unità.

Divieti a Milano

A Milano il traffico rimarrà bloccato ma per un tempo limitato: il tempo del passaggio del Pontefice. Tuttavia nelle zone interessate, ci sarà il divieto di sosta già dalle ore 20:00 del 24 marzo. Saranno chiuse le maggiori fermate della metro nelle vicinanze, vale a dire la fermata del Duomo e di piazzale Lotto. Saranno attivati i varchi anche nei pressi di San Siro. Inoltre, per permettere di sistemare il palco e le transenne di via Salomone, la via nei pressi delle “Case Bianche”, ci sarà il divieto di sosta con rimozione forzata fin dalle ore 8:00 del 23 marzo. Come sottolinea il Comune in una nota, si consiglia di “utilizzare unicamente i mezzi pubblici prenotati dagli organizzatori. Non è possibile utilizzare la propria auto per raggiungere o avvicinarsi ai luoghi nei quali si svolgono gli eventi”.

Ho 26 anni, studio all'Università e scrivere è la mia passione più grande."Chi di voi vorrà fare il giornalista, si ricordi di scegliere il proprio padrone: il lettore". (Indro Montanelli)