Perché il Cane mangia la Cacca? Rimedi alla Coprofagia

Tosare il cane fa bene? Nuoce alla salute dell'amico a quattro zampe

Coprofagia, è il termine utilizzato per indicare un cane che mangia le feci

A chiunque possieda un cane sarà capitato almeno una volta vederlo leccare o mangiare la sua cacca (o quella altrui). Perché i cani mangiano le proprie feci? E’ la domanda che sorge spontanea dopo aver visto compiere un simile atto dai nostri amici a quattro zampe. Tale azione ha un nome chiaro e preciso: Coprofagia.

Il termine coprofagia deriva dalle parole grechecopros che vuol dire feci, e phagein che significa invece di mangiare, per questo motivo è utilizzato per indicare l’azione compiuta dai nostri cani ai quali capita o di mangiare le proprie feci o addirittura quelle di altri animali con cui possono venire a contatto, come cavalli o conigli.

Perché i cani mangiano la cacca?

Per il cane mangiare le proprie feci (e non solo) è una pratica da ritenersi addirittura quasi normale. Spesso infatti sono attirati dalle sostanze in esso presenti come principi nutritivi poco digeriti o semplicemente dalla “curiosità” di conoscere meglio chi è andato di corpo (capita soprattutto quando il cane è cucciolo).

Un cane che mangia la cacca pero’ potrebbe essere anche un campanello d’allarme. Spesso può capitare perché la sua alimentazione ha una carenza vitaminica, delle volte pero’ può anche indicare dei disturbi come problemi al pancreas o infezioni all’intestino. Dunque se capita ogni tanto di vedere il proprio cane mangiare la cacca bisogna solo sgridarlo per non fargli prendere l’abitudine, ma se vediamo che l’azione è continua, si consiglia di consultare un veterinario.

Rimedi alla coprofagia: Come evitare che il proprio cane mangi la cacca?

Per evitare che il proprio cane mangi la cacca è innanzitutto necessario che viva in un ambiente sano e pulito, in modo tale che diminuiscano le possibilità di contrarre infezioni venendo a contatto con ambienti sporchi. Inoltre è necessario che la sua dieta sia ben equilibrata e ricca soprattutto di vitamine.

Se abbiamo capito che il nostro cane non ha problemi intestinali ma il mangiare la cacca è solo una cattiva abitudine allora possiamo intervenire su di lui per scoraggiarlo. Innanzitutto appena lo vediamo compiere il gesto, dobbiamo rimproverarlo. Nel caso insista a voler mangiare le feci possiamo spargere le feci presenti nel proprio giardino con del peperoncino, in modo tale che il cane possa ritenerle troppo piccanti e “togliersi il vizio” oppure comprare alcuni spray presenti in commercio che eliminano gli odori e dunque evitano che il nostro amico a quattro zampe venga attirato dalle feci.

Se nonostante questi rimedi il problema non si riesca ancora a risolvere, si consiglia di chiedere un aiuto al proprio veterinario di fiducia o ad addestratore esperto di cani.