Pokemon Go diventa un lavoro: Pagati per allenare

Pokémon GO! Uscita ufficiale: Scoppia la mania

Pokemon Go è entrato, prepotentemente, nelle vite di milioni di persone, nel bene e nel male. Non è solamente una moda, non è solamente un gioco ma, adesso, è diventato anche un lavoro e, oltretutto, molto ricercato. ProntoPro.it, infatti, ha appena lanciato un servizio che possa mettere in contatto i cacciatori esperti con gli appassionati che non hanno tempo di vagabondare e catturare i Pokemon e, attraverso un pagamento, potranno salire di livello e completare il loro Pokedex.

L’idea di questo portale è quella di creare il primo servizio nazionale di gioco Pokemon Go e pare che abbia già fatto successo. Il primo allenatore iscritto ha 27 anni ed è di Ravenna; dopo di lui, si sono iscritti a decine. Praticamente, il tutto consiste nel pagare 15 euro all’ora per un massimo di 2 ore una terza persona che giochi al videogioco.

Le opzioni sono due: prestare il proprio cellulare oppure condividere il proprio account Gmail, ma ProntoPro.it, per entrambi i casi, suggerisce di prendere determinate precauzione come, ad esempio, quella di farsi consegnare i documenti d’identità del Pokeallenatore che gli saranno restituiti alla fine del “lavoro”.