Quattordicesima Pensionati 2017: Aumenti per ex dipendenti pubblici

Aumenti per le quattordicesime degli ex dipendenti pubblici.

Riforma Pensioni, le News di Oggi (3 Ottobre 2016): Rampelli accusa

Con l’arrivo dell’estate, anche per i pensionati arrivano buone notizie: infatti, con l’extra bonus da 800 milioni di euro introdotto in via strutturale dalla legge di bilancio, sono previsti aumenti, soprattutto per gli ex dipendenti pubblici, della quattordicesima del 2017. Andiamo a scoprire tutto nel dettaglio.

Maggiori vantaggi per gli ex dipendenti pubblici

I maggiori vantaggi, come anticipato, sono previsti per gli ex dipendenti pubblici: infatti, il numero di coloro che beneficeranno della quattordicesima passerà da 8.461 e 125.242. La spesa maggiore sarà di ben 52,5 milioni di euro di cui solo 12,5 andrà a rimpinguare le pensioni di coloro che non superano la soglia delle due volte la pensione minima e, pertanto, ben 40 milioni andranno su pensioni già più alte.

Quattordicesima per gli ex dipendenti privati

Per i privati sembra essere più equa la distribuzione di questo bonus: infatti, gran parte dell’importo andrà a coloro che non superano la soglia dell’1.5 volte la pensione minima, mentre solo una piccola parte andrà ai redditi più alti. Per gli ex lavoratori dello sport e dello spettacolo andranno poco più di 3 milioni di euro, dato ben maggiore rispetto ai 2,1 dello scorso anno.

Le critiche del Fondo Monetario Internazionale

Sono piovute alcune critiche da parte degli osservatori del Fondo Monetario Internazionale che non hanno mancato di sottolineare come la spesa pensionistica italiana sia ancora molto alta. Una riduzione di tale spesa, a parere degli esperti del FMI, porterebbe dei vantaggi al Paese che potrebbe finalmente provare ad abbassare la pressione fiscale.

Nato ad Aversa (CE) il 22 agosto 1994 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Collaboro con i siti di Content Lab dal 2015 occupandomi di sport, politica e altro.