Quelli che il calcio andrà in onda su Rai Sport 1

Quelli che il calcio andrà in onda su Rai Sport 1

Già il titolo spiegherebbe in sintesi tutto quanto, Quelli che il calcio domenica 20 settembre 2015 non andrà in onda su Rai2 ma su Rai Sport 1. C’è da specificare che non si tratta di una retrocessione da parte dei vertici della Rai per lo storico contenitore creato da Fabio Fazio, ma soltanto una serie di coincidenze che hanno spinto chi organizza i palinsesti creare tutto questo effetto domino.

Entrando nel succo della questione, il programma condotto da Nicola Savino e, da quest’anno, dalla Gialappa’s band, si è vista trasferire la messa in onda dell’anteprima Quelli che aspettano dalla seconda rete al canale di Rai Sport a causa della presenza della diretta del Gran Premio di Formula 1 su Rai2, questo a sua volta è stato scalzato dal palinsesto di Rai1 che invece trasmetterà la diretta, a cura del Tg1, della visita di Papa Francesco Cuba.

Come detto, una serie di coincidenze che hanno spinto a creare questo incredibile effetto domino all’interno dei palinsesti Rai, infatti per evitare di fare centro coinvolgendo anche Rai3, che vedrebbe in onda TGR, Tg3 In mezz’ora, si è preferito sfruttare una delle reti digitali gestite da Rai Sport, visto che la testata diretta da Carlo Paris da qualche anno ha ripristinato la collaborazione col programma e inoltre ha permesso grazie ai diritti tv di far tornare Quelli che il calcio negli stadi.

Ad annunciare il tutto è stato Nicola Savino che nei titoli di coda ha preannunciato che Quelli che aspettano sarà in onda eccezionalmente su Rai Sport 1, mentre per quel che riguarda il segmento Quelli che il calcio la messa in onda sarà regolare dalle 15.45 su Rai2. La Gialappa’s band non ha perso un attimo e ha subito bollato la scelta della Rai: “Insomma ci hanno promossi, già alla seconda. Almeno non potremo dare colpa agli ascolti”.

Sarà ovvio infatti che il programma sulle rete tematica perderà ascolti, ma è vero allo stesso tempo che Rai Sport 1 potrebbe fare il botto d’ascolti, paragonabile a quello dei grandi eventi sportivi.