Raffaele Sollecito, Intervista Le Iene: Servizio Sabrina Nobile (30 aprile)

L'intervista di Sabrina Nobile a Raffaele Sollecito, assolto dal processo per l'uccisione di Meredith Kercher. Ecco il servizio de Le Iene,

Le Iene tornano a parlare dell’omicidio di Meredith Kercher facendo un’intervista a Raffaele Sollecito. Quest’ultimo, accusato in primo grado e poi assolto nel 2015, è stato interpellato da Sabrina Nobile. L’idea dell’intervista è nata da alcune recenti dichiarazioni di Sollecito in merito alla sua immagine, vista con negatività dall’opinione pubblica.

Raffaele Sollecito a Le Iene: le dichiarazioni

L’intervista de Le Iene a Raffaele Sollecito si è tenuta a Milano, dove c’è stato un faccia a faccia con Sabrina Nobile. I due hanno parlato di quel maledetto 1 novembre 2007, che ha visto la morte della studentessa britannica in quel di Perugia, ma anche della sua vita dentro e fuori dal carcere. Sollecito “accusa” l’opinione pubblica di vederlo ancora, nonostante l’assoluzione ed i 10 anni passati dall’accaduto, come un mostro. Il tutto si conclude con un interessante esperimento: Le Iene propongono a Sollecito di andare in centro a Milano chiedendo ai passanti: “Tu cosa pensi di Raffaele Sollecito? Innocente o colpevole?”. I risultati sono sorprendenti.

L’intervista integrale a Sollecito: dove rivederla?

Per rivedere integralmente l’intervista che Le Iene hanno fatto a Raffaele Sollecito dovrete andare sulla home del sito ufficiale. Qui sono immediatamente visibili i video di tutti servizi andati in onda nella puntata del 30 aprile. Alcuni di questi verranno pubblicati (solo in parte) anche sulla pagina Facebook ufficiale della redazione.

Nata l'11 dicembre 1990 a Catania e laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi della città etnea. Ho iniziato a scrivere un po' per gioco nel 2012. La mia materia prima è il calcio, occhio però... più che i tacchetti preferisco indossare il tacco 12! Adoro la musica e mi diletto ad armeggiare tra i fornelli. Il mio piatto forte? Chiedetelo ai "miei" assaggiatori...