Rear Occupant Alert su Hyundai dal 2018: stop ai bambini dimenticati in auto

Un sensore rileverà i movimenti sui sedili posteriori: la tecnologia Hyundai per i bambini in auto

Quante volte abbiamo letto di bambini dimenticati nelle auto. Quante volte ci si è preoccupati per queste tristi notizie, a volte dai risvolti drammatici. Una soluzione, però, la trovata Hyundai. La brillante idea consiste infatti in un sistema, che monitorerà i sedili posteriori attraverso un sensore di movimenti.

Rear Occupant Alert Hyundai: il nuovo sensore

Si chiama proprio Rear Occupant Alert questo nuovo ingegnoso sistema. Esso funzionerà anche quando il guidatore uscirà dal veicolo, facendo contemporaneamente illuminare i fari e suonare il clacson, nell’eventualità in cui si avrà dimenticato il bambino nell’auto o anche in caso in cui i più piccoli si introducano all’interno chiudendo le serrature. Le potenzialità di questo nuovo monitor, però, non terminano qui. Il Rear Occupant Alert invierà anche un messaggio al telefono con cui è collegato per avvisarlo attraverso l’impianto Blue Link.

Rear Occupant Alert sulle auto dal 2018

Il nuovo sistema sarà disponibile a partire dal modello 2019 negli Stati Uniti, entro la fine del 2018. Questo sistema innovativo punta ad essere una risposta ad un problema che ha visto circa 800 decessi negli ultimi 23 anni in America a causa dell’asfissia. Solo in Italia, nel corso dell’ultimo anno sono stati dimenticati in auto 38 bambini.  Le soluzioni proposte nel corso del tempo sono andate da seggiolini intelligenti ai più semplici avvisi delle maestre. Il Rear Occupant Alert potrebbe risolvere una delle problematiche più drammatiche, mettendo in allarme anche quei genitori “ignari”.