Ricky Martin Attore in American Crime Story: sarà il compagno di Versace

Ricky Martin attore per American Crime Story: interpreterà il compagno di Gianni Versace

La Mordidita Nuova Canzone Ricky Martin: Video, testo e traduzione

Ricky Martin diventerà attore per la serie “Vulgar Favors: Andrew Cunanan, Gianni Versace, and the Largest Fialed Manhunt in U.S. History”. Nella serie di American Crime Story dedicata all’omicidio di Gianni Versace il cantante di musica latina interpreterà i panni del compagno dello stilista

A poco a poco vengono resi noti tutti i nomi degli interpreti che parteciperanno alla serie che andrà in onda in Italia a partire dal 2018 su FOX Italia. A marzo fu annunciato la partecipazione di Penélope Cruz nel ruolo di Donatella VersaceRicky Martin non è nuovo alla macchina da presa, infatti negli anni ’90 ebbe una piccola parte nella soap opera General Hospital e ebbe anche un’apparizione nella serie Glee, nel 2012.

American Crime Story: la stagione dedicata all’omicido di Gianni Versace

La serie americana viene definita un’antologia del crimine. Con la storia sul tragico omicidio di Gianni Versace la serie arriva alla sua terza stagione. La storia della scomparsa dello stilista verrà raccontata in 10 episodi, basati sul libro di Maureen Orth: Vulgar Favors. La prima stagione fu dedicata al complicato caso del giocatore di football O.J Simpson.

Il cast di Vulgar Favors

Nel febbraio 2017 furono annunciati i nomi di Édgar Ramírez nei panni di Gianni Versace e Darres Criss interpreterà Andrew Cunanan, l’assassino dello stilista. In seguito a marzo scorso, fu reso noto che Penélope Cruz sarà per la serie Donatella Versace. Invece è di oggi l’annuncio che Ricky Martin, diventerà attore proprio per questa serie, interpretando Antonio D’Amico, collega nonché compagno di Gianni Versace.

Condividi
Laureata in Filosofia, sta per concludere la sua seconda laurea magistrale in Studi teatrali e del cinema alla Ludwig-Maximilians-Universität, di Monaco di Baviera. Originaria di Roma, ha vissuto a Berlino, Monaco e Parigi, dove ha studiato all’università Sorbonne. Appassionata di cinema, teatro, spettacolo e storia dell'arte. Nella scrittura unisce la riflessione teorica appresa dalla filosofia e l'amore per le arti.