Rinnovo Allegri-Juventus: oggi la firma del contratto?

Oggi dovrebbe essere il giorno decisivo per il rinnovo di Allegri. Il tecnico incontrerà la dirigenza della Juventus.

Massimiliano Allegri a Che tempo che fa: Video 29 maggio 2016

Oggi potrebbe essere il giorno decisivo per Massimiliano Allegri: pronto l’incontro con Marotta per parlare del rinnovo. L’allenatore, da tempo corteggiato dal PSG, si aspetta un adeguamento del contratto: si va verso un prolungamento fino al 2019 o 2020 con ingaggio da circa 7.5-8 milioni a stagione.

Fumata bianca in arrivo in casa Juventus: dopo il tormentone sul rinnovo di Allegri oggi ci sarà l’incontro con Marotta. A farlo sapere è l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport: per il tecnico bianconero pronto un adeguamento da 6,5 milioni più 1,5 di bonus a stagione. L’unico problema è il periodo di valenza del contratto: la dirigenza propone un prolungamento fino al 2020, l’allenatore fino al 2019.

Non solo rinnovi: c’è da pianificare la campagna acquisti

L’incontro di oggi sarà anche un buona occasione per Allegri per verificare se la dirigenza rispetterà o meno le sue richieste. In rampa di lancio la trattativa per il primo acquisto bianconero: sembra  ben avviata la trattativa per  Douglas Costa. Il 26enne di proprietà del Bayern Monaco è il primo rinforzo chiesto da Allegri: esterno mancino che può giocare su entrambe le fasce, l’ideale il modulo offensivo della Juventus.

La Juventus sembra aver già ottenuto il benestare del giocatore ed anche l’accordo con la società: sarà un acquisto da non meno di 30 milioni. L’affare ha un punto debole: l’ultima parola arriverà da Londra, precisamente dall’Emirates Stadium, casa dell’Arsenal. I bavaresi hanno fatto sapere che Douglas Costa parte se arriva Alexis Sanchez, in scadenza di contratto con i Gunners. Il Bayern è pronto a spendere 30 milioni per il cartellino ed offre al cileno 10 milioni, più dei 9,2 offerti dall’Arsenal per il rinnovo.