Rinnovo Donnarumma, Ultimatum del Milan: Firma o Tribuna

Il Milan manda un Ultimatun a Donnarumma: o il portiere firma il rinnovo del contratto oppure sarà messo fuori rosa durante la prossima stagione.

Gianluigi Donnarumma sta meditando mentre il Milan ha le idee chiare sul suo futuro: o firma il rinnovo o rimane in tribuna durante la prossima stagione calcistica. L’ultimatum a Gigio deriva dal fatto che Raiola sta irritando la società.

Il Milan sta programmando il futuro e, nel frattempo, ha bisogno di confermare i talenti che ha in rosa. Sta facendo di tutto per trattenere Donnarumma che, molto probabilmente, diventerà l’erede di Buffon e per farlo ha deciso di proporgli un rinnovo a 3.5 milioni di euro a stagione a fronte dei 250.000 che guadagna in questo momento. Il portierino sta prendendo tempo per colpa di Raiola, il suo agente.

Il procuratore sportivo italiano, infatti, sta cercando di capire quali top club europei si stiano interessando a Gigio e quanto sarebbero disposti a pagare. Il Manchester City, appunto, sarebbe in pole position per l’estremo difensore e tutti conosco la potenza economica della società inglese. Raiola, quindi, aspetta e il Milan, nel frattempo, s’infuria e minaccia il proprio giocatore. La società, infatti, sta pensando a mettere il ragazzo fuori rosa.

Il messaggio che i rossoneri stanno mandando non solo a Donnarumma e a Raiola, ma anche a tutti coloro che vestono e vestiranno la maglia del Diavolo è che il club viene prima di tutto. Gigio ha sempre detto di essere tifoso del Milan e ora, come stanno cercando di fargli capire Montella e il “nuovo arrivato” Gattuso che sarà l’allenatore della Primavera dei rossoneri, deve fare il passo successivo che è quello del cuore piuttosto che del portafoglio.

Donnarumma fuori rosa? Ecco i rischi

L’ultimatum del Milan, peraltro, è pesante per entrambe le parti ma, probabilmente, chi andrà a perderci maggiormente sarà proprio il portiere rossonero poiché se dovesse sedersi in tribuna durante tutto il prossimo campionato di Serie A non potrà essere chiamato da Giampiero Ventura per il Mondiale di Russia del 2018. La strada, comunque, è stata già percorsa dai rossoneri che vorrebbero tenere Donnarumma ma a mali estremi, estremi rimedi. Ora la palla è, come spesso accade, nelle mani di Gigio.