Risultati Qualifiche Gp Italia (Monza) Formula Uno: pole position per Hamilton

Formula Uno GP Australia 2015, Hamilton primo nelle Qualifiche

Lewis Hamilton conquista la pole position del Gran Premio d’Italia a Monza con il tempo di 1:23.397. Ottimi il suo miglior giro, perfetto, senza nessuna sbavatura. L’inglese è il serio candidato alla vittoria di domani. Durante tutto l’arco delle qualifiche abbiamo assistito a duelli a distanza emozionanti, con numerosi testa a testa. A partire dalla Q1 abbiamo capito chi avrebbe dominato a grandi linee il Gp di Monza. Lewis Hamilton si dimostra un mastino, un pilota troppo forte per tutti. Per lui diversi giri record e tempi da fuoriclasse. 1:24.649 è il tempo stampato durante i primi giri dall’inglese, seguito da Bottas con il cronometro fermo sull’ 1:24.990. Per il ferrarista Vettel ecco il terzo tempo in 1:25.141, seguito a pochi millesimi dal compagno di scuderia Kimi Raikkonen. Il ragazzo finlandese migliora il proprio tempo e supera Vettel in classifica con soli 411 millesimi dal leader Hamilton. Il compagno in Mercedes Rosberg si prende la seconda piazza.

La Q2 regala addirittura maggiori emozioni. Pronti via e la coppia Mercedes fa impazzire il proprio pubblico. Nico Rosberg piazza il miglior tempo bloccato sull’ 1:24.128, ma dopo pochi secondi ecco Hamilton schiacciarlo con il tempo di 1:23.383. Risponde il nostro Sebastian Vettel che si prende la seconda posizione con soli 5 decimi di ritardo dall’inglese. A sua volta è Kimi Raikkonen a scavalcarlo e a portarsi a soli 3 decimi da Hamilton. Il tedesco non si lascia battere e il giro successivo eccolo balzare al secondo posto ad un solo decimo dall’uomo Mercedes in pole position provvisoria.

La Q3 è l’atto decisivo delle qualifiche. Ritmi serratissimi, con Lewis Hamilton subito in testa con il tempo di 1:23.397. Sebastian Vettel non lo lascia scappare e si porta al secondo posto a soli 308 millesimi di distacco. Rosberg deve accontentarsi della quinta posizione dopo il via, a 545 millesimi dalla pole provvisoria di Hamilton. Davanti a lui anche Massa per soli 2 millesimi di secondo. Kimi Raikkonen è terzo a soli 7 millesimi dal compagno di squadra Ferrari, ma durante l’ultimo giro batte il suo tempo e si prende la seconda posizione. Al quarto posto Rosberg.