Roma, Monchi nuovo Direttore Sportivo

Roma, Monchi nuovo Direttore Sportivo

Nuovo direttore sportivo in casa Roma, da apri pista è stato direttamente Walter Sabatini: Monchi è un uomo straordinario, la Roma ha fatto un’ottima scelta”.

La società capitolina ha sottoscritto tre anni di contratto per provare a ricreare, quanto fatto dal nuovo ds a Siviglia. Tre stagioni per costruire quello che Sabatini non è arrivato a finalizzare. Il Patron della Roma e il suo staff, compreso  Franco Baldini, l’hanno incontrato a Londra per consegnarli le chiavi della squadra. L’obiettivo primario è sempre lo stesso: creare plusvalenze.

Dal Siviglia alla Roma

Per questo è stata individuata la figura di Monchi che ha fatto di questo lavoro una missione di vita. Per 20 anni nel club spagnolo ha rincorso talenti, ora è arrivata l’occasione per dimostrare di essere il numero uno su piazza.
Impareranno a conoscerlo sia i mass media che i tifosi e la stampa, una personalità la sua in grado di proteggere le proprie idee.

La carriera di Monchi

Inizia come portiere  nel Siviglia, esperienza che non sarà fortunata come quella da dirigente sportivo. 55 presenze in 9 stagioni. Nel club andaluso inizia dalla Segunda Division spagnola, realizzando il sogno di portare il Siviglia  nella massima serie e ci resta fino ai giorni nostri. Negli anni in cui è stato al comando ben 9 trofei: 5 tra Coppa Uefa ed Europa League, 1 Supercoppa europea, 2 Coppe del Re e 1 Supercoppa di Spagna.